Escursionisti fanno il bagno nel Lago di Pilato, ma è vietato!

Questa foto, scattata nella giornata di lunedì 3 Luglio da Alessandro Bugatti, mostra alcuni escursionisti provenienti dal Rifugio Zilioni intenti a fare il bagno nelle fresche acque del Lago di Pilato.

Tutto normale, verrebbe da dire; con il caldo e con questo meraviglioso sole cosa c’è di meglio che un bel bagno nell’acqua fresca a quasi 2.000 metri di quota?

Pilato

Peccato però che in queste acque vige un divieto di balneazione predisposto per via della presenza di que particolari animali estremamente rari; il Chirocefalo del Marchesoni (peraltro presente solo in questo piccolo specchio d’acqua) e il Ditiscide, un coleottero acquatico nero dalle dimensioni molto piccole, anch’esso estremamente raro.

Proprio per la presenza di queste due specie rare nel lago è vietata la balneazione. C’è inoltre un limite di ben 5 metri in cui è assolutamente vietato avvicinarsi al Chirocefalo, per evitare che vengano calpestate le sue uova.

Purtroppo, però, ad alcuni non sembra importargliene poi così tanto…