Previsioni

Una nuova fase di maltempo sta interessando la nostra Penisola portando delle piogge e forti venti su diverse regioni.

Sulle nostre montagne, a causa di un forte aumento delle temperature dovuto all’instaurarsi di forti correnti sudoccidentali la quota neve si è portata fin sui 1800/2000 metri di quota.

Nelle prossime ore, e specie entro la tarda serata/prima mattinata della giornata di martedì la quota neve si riporterà un pò su tutto l’Appennino sui 1000/1300 metri di quota.

Dalla mattinata odierna, la neve cadrà moderatamente sui massicci Appenninici dove al termine della perturbazione si potranno accumulare più di 50 cm di neve fresca.

ora

Come abbiamo accennato già precedentemente, entro la serata la quota neve sarà in calo e si porterà fin sui 1000/1200 metri di quota.

Nel corso della notte e della mattinata di domani, non è escluso che qualche fiocco di neve possa fare la sua comparsa anche intorno agli 800/900 metri di quota per l’ingresso di aria via via più fredda.

Tra mercoledì e giovedì è attesa una nuova perturbazione che porterà nuove piogge in pianura e delle nuove e forse anche abbondanti nevicate in montagna.

Emanuele Valeri 

Related Posts