Previsioni

Previsioni Appennino, ecco cosa aspettarci per la giornata di sabato 25 Febbraio:

La perturbazione che ha interessato l’Italia centro-settentrionale nei giorni scorsi, tenderà a posizionarsi domani in prossimità delle nostre regioni meridionali, continuando ad apportare condizioni di marcata instabilità. Ci saranno molte nubi, piogge, rovesci e persino qualche temporale, mentre la neve si affaccerà sull’Appennino solo a quote alte. Altrove situazione in deciso, rapido miglioramento, anche se su parte del Nord assisteremo al passaggio di qualche nuvola innocua in più. Ma ecco il dettaglio della previsione per la giornata di domenica 26 Febbraio:

APPENNINO SETTENTRIONALE:

A parte il passaggio di un pò di nubi alte stratificate (completamente innocue, se non la parziale copertura del cielo) la giornata di domenica trascorrerà all’insegna della stabilità atmosferica.

La perturbazione che interesserà le estreme regioni meridionali risulterà totalmente innocua per il settore appenninico settentrionale, pertanto le condizioni del tempo si manterranno stabili esattamente come oggi.

Temperature in graduale ripresa.

26 febbr app sett

APPENNINO CENTRALE:

Come per il Nord, anche al Centro la situazione si manterrà complessivamente tranquilla.

Cieli sereni o poco nuvolosi un pò ovunque, con qualche stratificazione di passaggio sui cieli di Toscana e Marche e qualche addensamento, localmente compatto ma innocuo, tra Abruzzo, Molise e zone interne del Lazio centro-meridionale.

Tra la sera e la notte rasserena su tutto il comparto, fate attenzione alla formazione di qualche banco di nebbia nelle aree vallive di Molise e Abruzzo.

26 febbr app centr

APPENNINO MERIDIONALE:

Quella di domenica sarà una giornata molto instabile, causa la presenza del sistema depressionario transitato nelle ultime 24-48 ore al Centro Nord.

In realtà non sono previste precipitazioni particolarmente consistenti e anzi, la fenomenologia risulterà per lo più circoscritta in aree ben determinate.

In generale rovesci e acquazzoni bagneranno un pò tutto il settore: tra la mattina e il pomeriggio soprattutto la Campania e la Basilicata, tra il pomeriggio e la sera in special modo la Calabria, qui persino con qualche diffuso temporale.

La neve, viste le elevate temperature, cadrà solo a quote alte, in generale superiori ai 2000 metri. Nella notte cessazione della fenomenologia ovunque, ma ancora cieli per lo più nuvolosi o irregolarmente nuvolosi.

26 febbr app sud

Previsioni a cura di:

Rinaldo Cilli

Related Posts