Previsioni

Previsioni Appennino 21 Aprile: l’ondata di freddo molla la presa!

Inizierà a mollare la presa l’ondata di freddo che da un paio di giorni sta interessando la nostra Penisola. Le temperature inizieranno ad aumentare a partire dall’estremo Nord Ovest, ove andrà ad estendersi un campo di alta pressione. Il miglioramento, al Centro Sud, giungerà gradualmente nel corso del week end, quando si arresterà pressoché completamente l’afflusso artico. Domani, venerdì 21 Aprile, ultime deboli nevicate nell’entroterra tra Abruzzo, Molise e Campania oltre 900-1000 metri di quota, mentre altrove le schiarite inizieranno a divenire sempre più ampie. Si attenueranno anche i venti da nord, pertanto la sensazione di freddo sarà assai meno evidente. Attenzione solo alle temperature di domani mattina, perché in alcuni settori del Centro Sud i termometri potranno spingersi anche al di sotto degli zero gradi.

APPENNINO SETTENTRIONALE:

A parte qualche residuo addensamento nuvoloso in mattinata sul settore appenninico emiliano-romagnolo, quella di venerdì sarà una giornata caratterizzata da condizioni di tempo stabile e soleggiato su tutto il territorio. Cesserà l’ondata di freddo degli ultimi giorni e le temperature, pertanto, torneranno gradualmente ad aumentare ad iniziare dai settori occidentali. Venti da nord in progressivo indebolimento.

21 aprile app sett

APPENNINO CENTRALE:

Si farà ancora sentire, seppur in maniera assai più attenuata, il vortice d’aria fredda posizionato sui Balcani e in lento spostamento verso levante. Quella di venerdì sarà pertanto una giornata variabile soprattutto sulle regioni del medio versante Adriatico, con residue deboli nevicate, al mattino, nelle zone interne di Abruzzo e Molise, oltre i 900-1000 metri. Maggiori spazi soleggiati sul resto del territorio, con qualche addensamento in più solo nell’entroterra laziale, comunque innocuo. Venti da nord in indebolimento, temperature massime in ripresa dopo il freddo che si farà sentire nel corso delle primissime ore della mattinata.

21 aprile app centr

APPENNINO MERIDIONALE:

Insisteranno condizioni di cielo nuvoloso o parzialmente nuvoloso su gran parte del territorio, con residue deboli precipitazioni sparse soprattutto su entroterra campano e sulla Basilicata orientale (con neve sui rilievi al di sopra dei 1000 metri di quota). Fenomeni che in giornata tenderanno tuttavia ad esaurirsi, così come si esauriranno anche i forti venti da nord che stanno bersagliando, da oltre 24 ore, gran parte della nostra Penisola. Tra il pomeriggio e la serata qualche isolato fiocco sparso farà la propria comparsa anche sull’Appennino calabro-lucano, ma qui solo al di sopra dei 1200-1300 metri. Tra la sera e la notte ulteriore miglioramento del tempo, con poche nubi e maggiori spazi di cielo sereno.

21 aprile app meri

Previsioni a cura di:

Rinaldo Cilli

Related Posts