Neve in Appennino quando torni? Verso fine anno possibile cambio di scenario

Neve in Appennino quando torni? Sono in molti a chiederselo in questi giorni, specialmente tutte quelle persone che hanno prenotato un Capodanno sperando di poterlo trascorrere sulla neve.

NEVE IN APPENNINO QUANDO TORNI? CERCHIAMO DI VEDERE SE NEL CORSO DEI PROSSIMI GIORNI POTREMMO ASSISTERE AD UN CAMBIO DI SCENARIO

Sono in molti a chiedersi come può evolvere la situazione meteorologica nei prossimi giorni, che al momento vede una fase di stallo piuttosto prolungata e che potrebbe andare anche ben oltre il periodo natalizio.

Un inizio di inverno scialbo e sottotono, spesso condizionato da miti temperature e da precipitazioni sotto le medie del periodo. Un breve accenno di inverno c’è stato soltanto agli inizi del mese di dicembre, poi il tutto è stato sostituito da una importante fase anticiclonica capace di riportaci in un periodo simil autunnale.

Le nostre montagne infatti si presentano quasi del tutto spoglie dalla neve, sebbene all’orizzonte finalmente i vari centri di calcolo iniziano a mostrare qualcosa di differente rispetto al piattume dei giorni scorsi.

Neve in Appennino dove sei?

Neve in Appennino dove sei? Nell’immagine in allegato è presente la media Ensembles, che evidenzia come nei dintorni della fine dell’anno le temperature possano tornare a scendere

La media Ensembles mette in evidenza un insieme di uscite modellistiche, che tendenzialmente ci evidenziano come potrebbe risultare il quadro meteorologico di qui ai prossimi giorni. Come voi stessi potete osservare, gli spaghetti risultano chiusi almeno fino al 27 del mese.

Notate come il grafico delle precipitazioni si manterrà piatto, quindi nullo, e come le temperature saranno tendenzialmente al di sopra delle medie del periodo. Un media termine dunque chiuso, meteorologicamente parlando, che non ci porterà sorprese.

NEVE APPENNINO A FINE ANNO? PRESTO PER DIRLO MA CI SONO SEGNALI INCORAGGIANTI

Non possiamo dire ad oggi se ci saranno delle nevicate in appennino tra la fine e l’inizio del nuovo anno, ma quel che mostrano le varie uscite modellistiche delle ultime ore mettono in evidenza un possibile abbassamento del fronte polare attorno alla fine del mese.

Ritornando all’immagine di prima, si vede infatti come gli spaghi siano aperti e molti siano propensi per un ritorno delle precipitazioni e ad un abbassamento delle temperature.

Ricordiamo che questa è solamente un’ipotesi, una tendenza, che dovrà inevitabilmente trovare delle conferme o delle smentite entro il Santo Natale.

Per precisione dei fatti, il grafico da noi utilizzato fa riferimento alla città di L’Aquila.

Neve in Appennino dove sei? Ecco la proiezione a l ungo termine

Neve in Appennino dove sei? Ecco la proiezione a l ungo termine

Certo è che dovrà essere smantellato questo anticiclone che in questi giorni sta causando delle temperature al di sopra delle medie del periodo, non solo in Italia ma anche sull’Europa orientale. Il rosso sta proprio ad indicare un sopra media termico diffuso, e anche di molti gradi.

Nell’ultima mappa da noi messa in evidenza, facente riferimento al giorno 28 del mese di dicembre, si nota come sull’Europa nordoccidentale alcune saccature sembrerebbero tornare ad avanzare verso centro Europa.

Un contesto sempre non troppo freddo, ma più invernale di quello attuale. Sicuramente bisognerà vedere, se queste masse di aria più fredda riusciranno a raggiungere anche la nostra Penisola oppure no.

Al momento non possiamo dire di più, ma prendiamo per positivo il fatto che la modellistica inizia a mostrare qualche cosa di differente.

Neve in Appennino quando torni? Al momento non c’è una data certa, ma entro fine mese qualche cosa potrebbe cambiare.

Vediamo in che modo.

Comments (No)

Leave a Reply