Neve in Appennino in arrivo a quote di media montagna con la prossima settimana

Neve in Appennino in arrivo con la settimana entrante. Una nuova serie di perturbazioni raggiungerà la nostra Penisola causando del maltempo e portando delle piogge e delle nevicate in montagna.

NEVE IN APPENNINO IN ARRIVO NELLA SETTIMANA DELL’IMMACOLATA. UNA NUOVA SERIE DI PERTURBAZIONI PORTERA’ TEMPO INSTABILE E A TRATTI FREDDO

La settimana che sta per entrare ci traghetterà verso il ponte dell’Immacolata, che si appresta a risultare tutto sommato perturbato e a tratti freddo.

Avremo una serie di perturbazioni che attraverseranno la nostra Penisola, e si comincerà da martedì quando un nuovo impulso atlantico porterà delle piogge e dei temporali diffusi che si estenderanno da ovest verso est.

Il contesto climatico non sarà freddo, ma nemmeno troppo mite come nei giorni scorsi. Inizialmente subiremo un richiamo di correnti più umidi e miti, che verranno immediatamente sostituite da aria più fredda capace di riportare la neve anche modesta in montagna.

Neve in arrivo in Appennino con la prossima settimana

Neve in arrivo in Appennino, fino all’Immacolata tempo instabile e a tratti freddo

Nella giornata di martedì la prima perturbazione della settimana si farà sentire e causerà nuovo maltempo specialmente sulle aree tirreniche e quelle appenniniche.

Il contesto del peggioramento sarà piuttosto invernale, con la neve che avrà la possibilità di cadere anche fin sotto i 1500 metri di neve in Appennino. Per i dettagli previsionali sarà necessario attendere almeno la giornata di domani, per potere dare delle informazioni affidabili e corrette.

Martedì nevicherà sicuramente sull’Appennino settentrionale anche a quote di bassa o bassissima quota, in particolare sull’Emilia Romagna dove alla quota di 850 hpa avremo una -2°C. Questo vuole dire che i fiocchi di neve potranno spingersi fin sulle quote basso collinari.

Sull’Appennino centrale la quota neve sarà più elevata, con un passaggio nevoso che si concretizzerà entro la giornata di martedì con neve che potrebbe scendere fin verso i 1200/1300 metri.

Avremo successivamente un paio di giorni con tempo stabile e soleggiato, sebbene la mattina risulterà piuttosto freddo ed invernale, in attesa del nuovo peggioramento del prossimo fine settimana.

PONTE DELL’IMMACOLATA SOTTO LA NEVE IN MONTAGNA? IPOTESI DA NON ESCLUDERE

Il ponte dell’Immacolata potrebbe trascorrere sotto la neve per alcune aree della nostra Penisola, in particolare ad oggi la modellistica numerica individua un possibile approfondimento di una bassa pressione sui nostri mari e capace di portare maltempo anche intenso se confermato.

Tale situazione causerebbe senza dubbio delle nevicate diffuse in Appennino, a quote che dovranno essere valutate via via che l’evento si avvicina.

Intanto alcune stazioni sciistiche della nostra dorsale hanno azionato i cannoni ad innevamento artificiale, puntando sulle nevicate in arrivo per aprire le danze della stagione invernale con l’8 di dicembre.

Neve che arriverà sulle nostre montagne, e forse anche a quote basso collinari al nord Italia, e che dovrebbe per la prima volta in stagione dare vita ad un manto nevoso regolare.

La neve in Appennino potrebbe consentire definitivamente l’avvio della stagione sciistica invernale per l’8 del mese di dicembre.

Comments (No)

Leave a Reply