Neve in Appennino, ecco gli accumuli previsti al suolo nelle prossime 24 ore

Neve in Appennino, nuove nevicate in arrivo e nelle prossime ore le nostre montagne faranno un ulteriore carico di accumulo al suolo. Ecco le stime da parte dei principali centri di calcolo.

NEVE IN APPENNINO, ECCO LE PRECIPITAZIONI ATTESE PER LE PROSSIME ORE E LA QUOTA NEVE SULLE NOSTRE MONTAGNE

Neve in Appennino, ecco le previsioni per le prossime ore

Neve in Appennino, ecco le previsioni per le prossime ore

Come spiegato nel corso dei nostri articoli nella giornata di ieri, oggi una nuova ed ulteriore fase di maltempo porterà delle piogge, dei temporali e delle nevicate in Appennino.

Una saccatura di aria piuttosto fredda per il periodo, sta causando un sensibile abbassamento delle temperature in queste ore al disotto delle medie stagionali.

Vediamo nel dettaglio quello che ci offrirà il tempo nelle prossime ore, con un peggioramento delle condizioni meteo che sulla nostra dorsale già sta avvenendo.

Dalle prime ore del mattino la copertura nuvolosa sta aumentando sull’Appennino settentrionale e in particolare su quello Tosco Emiliano dove insisteranno dei rovesci e delle precipitazioni nevose per parte della giornata. Dai 1200 metri di quota sono attesi circa 10/15 centimetri di nuovo accumulo, sebbene le precipitazioni più intense interesseranno l’Appennino centrale.

NEVE SU ABRUZZO, MARCHE, UMBRIA, LAZIO E MOLISE DAI 1200 METRI E LOCALMENTE PIU’ IN BASSO

Il maltempo questa volta sembrerebbe poter interessare maggiormente le arre nord occidentali di Abruzzo e le Marche, con la quota neve che nel corso della giornata si porterà attorno ai 1000 metri di quota. Localmente le precipitazioni nevose potranno avvenire anche più in basso, con fiocchi di neve che tra la sera e la notte scenderanno forse fin sui 700 metri.

Accumuli più consistenti sull’Appennino abruzzese e nello specifico sul Gran Sasso dove tra oggi e domenica potranno cadere anche 30 centimetri di neve nuova. Precipitazioni nevose attese anche sul Terminillo, Monte Livata e Campo Staffi. Nuovamente a vestirsi di bianco sarà anche il borgo “regina della neve” Capracotta con accumuli al suolo che potranno risultare anche di moderata entità.

Meno interessato questa volta da maltempo l’Appennino meridionale, dove nella giornata di ieri delle nevicate hanno interessato la Sila e Lorica con lievi accumuli nevosi al suolo.

Il tempo anche nel corso della giornata di domenica si manterrà instabile, con qualche precipitazione che potrebbe interessare tutta la dorsale centrale risultando nevosa fin sui 1300 metri di quota.

SETTIMANA CHE VERRA’ ANCORA FREDDA

La settimana che verrà risulterà ancora una volta fredda per il periodo, con nuove occasioni di maltempo e per avere della neve a bassa quota. Su questo argomento ci torneremo nelle prossime ore.

Intanto la Neve in Appennino tornerà protagonista nuovamente nelle prossime ore.

Comments (No)

Leave a Reply