Previsioni
La neve in queste ore tornerà sulla nostra Penisola, accompagnata da forti venti nordorientali. Nell'immagine webcam il paesaggio invernale di questa mattina all'Abetone

La neve sta per fare il suo ritorno sulle nostre montagne appenniniche, infatti dopo un periodo abbastanza lungo e condizionato prima dallo scirocco e poi da un’alta pressione anomala è giunta l’ora del ritorno del freddo e della neve.

Una massa di aria fredda interesserà il Mediterraneo centrale contribuendo a far piombare la nostra Penisola nuovamente in pieno inverno.

Già da questa mattina sono in atto delle deboli nevicate in Appennino e specialmente sui versanti occidentali della nostra Penisola.

La neve in queste ore tornerà sulla nostra Penisola, accompagnata da forti venti nordorientali. Nell'immagine webcam il paesaggio invernale di questa mattina all'Abetone
La neve in queste ore tornerà sulla nostra Penisola, accompagnata da forti venti nordorientali. Nell’immagine webcam il paesaggio invernale di questa mattina all’Abetone

Già dalla tarda mattinata assisteremo ad un’intensificazione dei fenomeni sull’Appennino Tosco Emiliano, con la neve che scenderà anche intorno ai 500 metri di quota e in serata anche intorno ai 300 metri pure sulla Toscana orientale e nelle Marche.

Neve che tornerà ad imbiancare anche l’Appennino Centrale con la quota neve in diminuzione sui 700/1000 metri nel corso della giornata su Umbria e Lazio, sebbene queste due regioni avranno meno precipitazioni rispetto all’Abruzzo e il Molise che tra le ore serali della giornata e le prime ore del mattino di domani specie nei settori orientali riusciranno ad accumulare anche oltre 30 cm di neve sui 1000 metri di quota.

Anche l’Appennino Campano tornerà a tingersi di bianco con quota neve in calo entro la serata odierna fin sugli 800/1000 metri e in ulteriore calo nelle prime ore della giornata di domani fin sui 600, sebbene con precipitazioni che tenderanno ad esaurirsi nel corso della mattinata.

Neve che tornerà anche in Basilicata, su Potenza specie nella giornata di lunedì, con qualche centimetro di neve di accumulo. Anche intorno ai 10 con probabilità.

Neve sulla Calabria e sull’Appennino anche abbondante, specie dalla serata odierna con quota neve in calo fin sui 600 metri di quota.

Una fase di maltempo che non sarà eccezionale, ma utile a rendere nuovamente il paesaggio molto invernale.

 

Related Posts