Medio-lungo termine Previsioni

Meteo Italia: In questi ultimi giorni, grazie alla presenza dell’alta pressione, abbiamo assaporato i primi tepori primaverili. Le temperature sono schizzate in alto e al Centro Sud non sono mancate punte ben oltre i +20/+22°C. Alta pressione che solo nelle ultime ore ha subìto un indebolimento, permettendo a blande infiltrazioni d’aria umida di penetrare fin sul Mediterraneo centrale e l’Italia. Intanto una vasta saccatura colma di aria fredda sta sprofondando in direzione dell’Europa occidentale, causando in queste aree un forte peggioramento delle condizioni meteorologiche. Le correnti da sud-ovest tenderanno a rafforzarsi anche sulla nostra Penisola, spingendo una debole perturbazione altlantica verso il Nord tra oggi e domani. Un’altra perturbazione, decisamente più intensa, giungerà all’estremo Nord Ovest nella giornata di venerdì 24 Marzo e porterà piogge intense e persistenti su gran parte del settore. Tornerà a nevicare copiosamente sulle Alpi occidentali, mentre le temperature tenderanno ad abbassarsi per effetto del maltempo.

La terza perturbazione della seria giungerà invece nel fine settimana e porterà nuove, forti precipitazioni nelle stesse aree sopra menzionate. Riuscirà tuttavia a coinvolgere, almeno in parte, anche il Centro Italia, segnatamente la Toscana, l’Umbria occidentale e l’alto Lazio, ove dopo diverso tempo tornerà qualche pioggia. Per quel che riguarda l’aspetto termico, segnaliamo un aumento delle temperature al Sud per venti di Scirocco, mentre i valori si abbasseranno al Nord e su parte del Centro per la presenza delle nubi e delle precipitazioni. Intanto, per l’inizio della prossima settimana, non escludiamo l’arrivo di aria più fredda dall’Est Europa causa la spinta dell’anticiclone delle Azzorre verso la Scandinavia. C’è ancora incertezza circa la traiettoria di queste correnti (alcuni modelli le vedrebbero molto più settentrionali), ma qual’ora riuscissero ad interessare in maniera diretta il nostro Paese, ci aspettiamo un corposo abbassamento delle temperature, il ritorno del freddo tipico invernale e perché no, anche qualche bella spolverata di neve sulle cime dell’Appennino! Continuate a seguirci, torneremo su questo argomento del corso dei prossimi giorni.

freddo 1

Related Posts