Medio-lungo termine Previsioni

Meteo Italia: il passaggio della forte perturbazione atlantica è ormai cosa fatta e l’intera struttura si è già allontanata verso i Balcani sud-orientali. Nel corso degli ultimi giorni ha avuto modo di portare una fase di intenso maltempo in gran parte della nostra Penisola, con piogge, temporali, grandinate, forti venti, un brusco calo termico e persino la neve sui rilievi appenninici centrali, pur se a quota alte. A partire dalla giornata odierna l’alta pressione tornerà nuovamente a rafforzarsi sull’Europa centro-meridionale, ragion per cui ci attendiamo un deciso miglioramento del tempo su tutto lo Stivale, anche laddove le precipitazioni hanno insistito con una certa consistenza anche nelle ultime ore. Oggi, laddove persisteranno i freschi venti settentrionali (quindi soprattutto all’estremo Meridione) ritroveremo un pò di variabilità giornaliera, seppur con tempo asciutto e totale assenza di precipitazioni.

Nel corso dei prossimi giorni, come già anticipato, sarà l’alta pressione a dominare lo scenario su gran parte dell’Europa centrale e meridionale. Ad ovest una saccatura spingerà progressivamente da ovest, tentanto di scardinare le resistenze anticicloniche, mentre ad est impulsi d’aria fresca andranno continuamente ad alimentare un vortice di bassa pressione in quota che si isolerà, progressivamente, nel centro sud dei Balcani. Saranno proprio questi impulsi freschi a destasbilizzare il tempo anche sulla nostra Penisola, mantenendo viva una certa instabilità pomeridiana soprattutto sui rilievi montuosi (i classici temporali di calore). Complessivamente, comunque, ci aspetta una settimana dal sapore prettamente estivo, specie al Centro Nord, con tanto sole, frequente instabilità convettiva al pomeriggio e temperature in costante, graduale aumento, con i valori che entro mercoledì potrannno facilmente sfiorare la soglia dei 30°C in numerose città.

analisi settimana

Related Posts