Fresco e temporali a fine mese, una saccatura atlantica insidia l’Estate

Fresco e temporali a fine mese, Estate insidiata da una saccatura atlantica

Una vasta saccatura colma di aria fresca a tutte le quote è pronta a spingersi verso l’Europa centro-meridionale e intorno agli ultimi giorni del mese dovrebbe raggiungere anche la nostra Penisola, infliggendo un duro colpo ad un’Estate fino ad ora dominatrice assoluta dello scenario meteorologico. Usiamo il condizionale perché difronte a queste dinamiche è sempre meglio andarci con cautela, soprattutto perché negli ultimi giorni i modelli hanno più volte ribaltato quello che è lo scenario che sembra essere ormai piuttosto delineato. Si va quindi verso una “crisi” della stagione estiva piuttosto importante, una ferita che visto il periodo sarà lenta a rimarginarsi e che probabilmente metterà a dura prova il tentativo di ripartenza dell’Estate stessa. Ma andiamo per gradi…

La sesta perturbazione del mese di Agosto sta oramai abbandonando la nostra Penisola, dopo aver portato forti piogge e temporali dapprima al Nord e successivamente, nelle scorse ore, tra il medio versante Adriatico e parte delle regioni meridionali. Perturbazione che è stata accompagnata da un rinforzo della ventilazione dai quadranti settentrionali, capace di ripristinate condizioni climatiche estremamente gradevoli, ponendo fine alla forte calura degli ultimi giorni. Tuttavia oggi, in moltissime località del Centro Nord, i termometri sono nuovamente schizzati ben oltre la soglia dei +30/+32°C, ma con un clima decisamente più secco e gradevole del recente periodo.

Seguiranno alcune giornate di tempo stabile e soleggiato grazie all’alta pressione delle Azzorre; qualche infiltrazione fresca riuscirà a lambire solo le estreme regioni settentrionali, ove saranno possibili alcuni temporali soprattutto a ridosso dell’aria alpina e prealpina. Attenzione ai fenomeni che potrebbero presentarsi anche di forte intensità. Altrove caldo tutto sommato gradevole, senza eccessi e con valori di temperatura che quasi ovunque non andranno oltre i +33/+35°C, con clima secco.

temporali

BRUSCO CAMBIAMENTO A FINE MESE: Gli ultimi giorni del mese segneranno, come anticipato, un cambiamento radicale delle condizioni meteorologiche. Sull’Europa occidentale irromperà una profonda saccatura atlantica colma di aria fresca che farà crollare le temperature su tutto il comparto ovest europeo, con anneso peggioramento del tempo, temporali, piogge e fresco. Di contro, sull’Italia, si registrerà una risposta calda molto intensa soprattutto sulle regioni centro-meridionali, ove il richiamo caldo nord-africano causerà un’impennata termica notevole (seppur breve).

temporali

Siamo tra la giornata di sabato 29 e quella di domenica 30 Agosto; mentre al Centro Sud farà molto caldo, i primi violenti temporali si affacceranno sulle regioni di Nord Ovest e si estenderanno rapidamente verso il medio-alto Tirreno. All’inizio della successiva settimana piogge e rovesci scivoleranno anche all’estremo Sud, pur se attenuati, ma in grado comunque di generare un corposo abbassamento delle temperature che riguarderà un pò tutto lo Stivale. In alcune zone farà fresco ed il caldo diverrà solo un lontano ricordo.

temporali

Difficile, ad oggi, confermare che si tratti della classica “rottura estiva”; a nostro parere non sarà così e bisognerà aspettare ancora qualche settimana prima che la bella stagioni abdichi completamente. Tuttavia, quella in arrivo, sarà sicuramente una crisi importante, che aprirà le porte per nuove condizioni di fresco e instabilità in un successivo periodo.