Anticipo di estate al centro sud, maltempo diffuso al nord: ecco il tempo di Pasqua e Pasquetta (VIDEO)

Anticipo di estate al centro sud, nel fine settimana di Pasqua le temperature torneranno ad aumentare notevolmente e si porteranno nettamente al di sopra delle medie stagionali.

ANTICIPO DI ESTATE AL CENTRO SUD ITALIA, ECCO LA TENDENZA METEO PER PASQUA E PASQUETTA

In queste ore la nostra Penisola è ancora sotto l’afflusso di correnti di aria fredda, che nella giornata di ieri hanno causato e accompagnato delle precipitazioni nevose fin sui 1400 metri di quota.

Anche l’Appennino è tornato a vestirsi di bianco, con qualche centimetro di neve che ha reso l’atmosfera più invernale che primaverile in montagna.
Una situazione tuttavia momentanea, perchè il centro di bassa pressione ben attivo sulla Gran Bretagna piloterà nuove perturbazioni verso la Penisola Iberica e questo causerà una controrisposta dell’anticiclone africano che al contrario interesserà tutta l’Europa centro orientale.

Anticipo di estate al centro sud Italia, neve sulle alpi

Anticipo di estate al centro sud Italia, neve sulle alpi

Dall’elaborazione del centro di calcolo americano, si nota proprio come nel corso del fine settimana le correnti di aria mite si impossesseranno di tutta l’Europa centro orientale.

Il rosso è indicativo di come le temperature risulteranno al di sopra delle medie stagionali anche sulla nostra penisola e specialmente al centro sud Italia.

Il richiamo di queste correnti di aria particolarmente mite dalla Penisola Libica Marocchina, trasporterà delle particelle di sabbia che renderanno la visibilità meteorologica più opaca.

PASQUA TEMPO PIU’ STABILE, PASQUETTA CALO DELLE TEMPERATURE

La tendenza meteo per le giornate di Pasqua e Pasquetta non risulteranno particolarmente inclementi, tanto che con molta probabilità l’unico elemento di disturbo alle condizioni meteo al centro sud potrebbe risultare il vento sostenuto dai quadranti meridionali.

Temperature miti o molto miti interesseranno la domenica Santa, sebbene nord Italia la situazione dovrebbe risultare differente con il ritorno della pioggia e della neve abbondante sull’arco alpino occidentale.

Al centro sud farà piuttosto caldo, con valori a 1500 metri di quota che con probabilità potrebbero avvicinarsi anche ai +15°C/+18°C.

Pasquetta invece potrebbe risultare più movimentata, con il rischio che entro la serata di lunedì piogge e temporali tornano protagonisti dello scenario meteo.

In questo contesto non si esclude un sensibile abbassamento delle temperature, che potrebbe riportare i valori nelle medie stagionali. Saranno possibili anche dei fenomeni nevosi in Appennino a partire dai 1800 metri di quota.

Si specifica che si tratta ancora di una tendenza, in quanto la situazione per lunedì prossimo ancora non è del tutto chiara ed è soggetta a cambiamenti.

SETTIMANA PROSSIMA POSSIBILI NUOVE PERTURBAZIONI

La settimana successiva alla Pasqua, proprio grazie a quel vortice attivo sulla Gran Bretagna, potrebbe spingere nuovi impulsi instabili e perturbati verso la nostra Penisola. Il contesto termico risulterà sempre mite, tanto che all’orizzonte non si intravedono nemmeno possibili colpi di coda dell’inverno.

Di questo però ne riparleremo prossimamente.

Quel che è certo è che al centro sud Italia nel week-end avremo un anticipo di estate , con piogge e nevicate sulle alpi, tempo variabile mediamente al centro Italia e tanto caldo e sole al sud.

 

Comments (No)

Leave a Reply