News
Scenario Polare questa mattina dalla webcam di Capracotta

WEBCAM CAPRACOTTA, sul borgo dell’Alto Molise questa mattina uno scenario Polare.

WEBCAM CAPRACOTTA MOSTRA UNO SCENARIO POLARE TIPICO INVERNALE

L’inverno è finalmente tornato a farsi sentire in Appennino con una nuova fase di maltempo prolungata che in queste ore sta interessando ancora le nostre regioni. Aria proveniente dal nord est europeo ha fatto piombare nuovamente l’Italia in pieno inverno, dopo un lunghissimo periodo in cui a dominare lo scenario meteo sono state le elevate temperature e la stabilità.

La stagione fredda ha latitato per un lunghissimo periodo dopo un inizio molto positivo, che ha visto delle nevicate molto abbondanti verificarsi nel nostro Appennino nei primi giorni del mese di dicembre.

In quella circostanza un forte peggioramento da nord ovest portò delle nevicate piuttosto abbondanti un po’ in tutto l’Appennino e specialmente sulle aree occidentali, dove erano presenti accumuli in alcuni casi anche superiori al metro. Da li un inizio di stagione invernale molto positivo, successivamente la stabilità meteorologica e poi lo scirocco nei giorni di Natale.

L’aumento delle temperature è stato purtroppo seguito da una alta pressione anomala, che ha garantito dei valori eccezionali diffusi un po’ in tutta la nostra Penisola.

In questo modo la stagione invernale è andata in crisi, soprattutto a causa del fatto che successivamente non si sono verificate più perturbazioni nevose in Appennino.

FORTE MALTEMPO ALLA FINE DEL MESE DI FEBBRAIO

Quando la stagione sembrava dovere chiudere nel peggiore dei modi, una nuova perturbazione è arrivata a riportare l’inverno in Appennino con nevicate abbondanti che nel corso del fine settimana hanno distribuito precipitazioni nevose da occidente ad oriente in modo uniforme.

Come mostrato dalla webcam Capracotta Live le precipitazioni nella notte tra sabato e domenica sono state molto intense, e come avete potuto vedere dalle nostre dirette NEVE APPENNINO sono state allo stesso tempo documentate dai nostri Oreste e Andre durante le situazioni di bufera.

La mattina di domenica al suolo sono stati stimati oltre 70 centimetri di neve fresca, accumulati anche più centimetri considerando il vento in alcune aree del paese dove facilmente è stato toccato anche il metro.

Webcam Capracotta, 70 cm di accumulo in paese
Webcam Capracotta LIVE , 70 cm di accumulo in paese. Foto di Trotta Oreste

Il tempo nelle prossime continuerà a mantenersi instabile in particolare nelle aree nord orientali appenniniche, dove tra la tarda serata e la notte un nuovo impulso perturbato causerà il ritorno delle precipitazioni nevose – anche modeste- apportando con ogni probabilità al suolo altri centimetri di neve fresca.

Le condizioni meteorologiche andranno migliorando solamente dalla giornata di mercoledì, quando il sole proverà a mettere la testa in modo più deciso sulla nostra Penisola.

Tuttavia il contesto meteorologico si manterrà sotto media e freddo, con una nuova perturbazione che verso il prossimo fine settimana potrebbe interessare nuovamente l’Appennino e causare delle ulteriori nevicate.

Dalla Webcam Capracotta potete monitorare il tempo in real time sul borgo e questa mattina mostra uno scenario a dire poco polare, con il cielo coperto e grigio e delle deboli nevicate che in questi momenti stanno interessando il Borgo dell’Alto Molise meta di moltissimi appassionati amanti della neve.

Related Posts