Webcam Campo Imperatore, finalmente e’ tornata la neve: prossime ore fiocchi fin sui 1200 metri

La webcam Campo Imperatore è tornata a tingersi di bianco. Una nuova perturbazione in queste ore sta causando delle nevicate in alta montagna, che risulteranno anche modeste oltre i 1800 metri di quota.

WEBCAM CAMPO IMPERATORE, FINALMENTE E’ TORNATO L’INVERNO

La Webcam Campo Imperatore finalmente è tornata a tingersi di bianco, con le precipitazioni che nelle prossime ore continueranno ad insistere sulla dorsale appenninica con la quota neve in ulteriore calo entro le ore serali della giornata.

Webcam Campo Imperatore, ecco la neve

Webcam Campo Imperatore: finalmente la neve è tornata a cadere e ad imbiancare il comprensorio sciistico del Gran Sasso d’italia

Il peggioramento delle condizioni del tempo è arrivato dopo un lungo periodo di stabilità meteorologica, dovuto ad una alta pressione anomala che ha causato delle temperature nettamente al di sopra del periodo in tutto l’Appennino e non solo.

Valori di temperatura eccezionali, a dire il vero, hanno interessato un po’ tutto il territorio europeo e in particolare la Germania, la Francia, l’Italia e tanti altri paesi.

In questi giorni lo scenario pian piano sta cambiando e l’inverno sembrerebbe voler tornare ad alzare la voce, con questa perturbazione che nelle prossime ore continuerà a garantire instabilità sulle nostre montagne.

COSA CI ATTENDIAMO PER LE PROSSIME ORE?

L’aria fredda in queste ore sta facendo il suo ingresso sulla nostra Penisola, con le correnti di maestrale che stanno portando velocemente le temperature ad abbassarsi. Questo significa che in tutto l’Appennino la quota neve è in forte calo, ed entro le ore serali della giornata i fiocchi non sono esclusi fin sui 1000 metri di quota e localmente più in basso.

Webcam Campo Imperatore, le previsioni per le prossime ore

Webcam Campo Imperatore, nelle prossime ore ancora neve secondo le stime del centro di calcolo del CNR. Domattina nevicate diffuse tra Abruzzo e Molise

Verso le ore serali della giornata, o comunque le prime ore della notte le precipitazioni andranno ad esaurirsi in tutto l’Appennino centro settentrionale mentre deboli fenomeni interesseranno le aree abruzzesi e molisane. Qualche fenomeno atteso fino a sera anche sull’Appennino laziale con neve sul Terminillo e limitrofe.

Nella mattinata di domani, come vedete dalla grafica allegata, avremo una recrudescenza dei fenomeni che si concentrerà prevalentemente tra basso Abruzzo e Alto Molise dove gli accumuli al suolo specie in mattinata potranno risultare a tratti anche modesti.,

Ci attendiamo il ritorno della neve anche in modo consistente a Roccaraso Aremogna, immagini che potranno essere consultate dalle nostre Webcam, ma anche a Capracotta. Sarà interessato dai fenomeni anche l’Abruzzo occidentale, che tuttavia vedrà maggiori precipitazioni nel pomeriggio odierno e a tratti fin verso le tarde ore serali odierne.

Non solo l’Appennino centrale, perchè anche quello meridionale tornerà a tingersi di bianco con la dama bianca che farà la sua comparsa fin sui 1200 metri dell’Appennino Calabrese e Campano.

Finalmente l’inverno sembra tornato a farsi sentire, e non è escluso che giovedì possa esservi il passaggio di una nuova e veloce perturbazione nevosa per le nostre montagne.

Ora non ci resta che tenere d’occhio le Webcam Campo Imperatore, che nelle prossime ore ci daranno indicazioni riguardo una possibile riapertura della stazione già nel prossimo week-end.

Comments (No)

Leave a Reply