Webcam Campo Felice, il comprensorio si è rivestito di bianco: il confronto tra ieri e oggi (FOTO)

Webcam Campo Felice, il comprensorio questa mattina è tornato a vestirsi di bianco. Ecco le immagini dalle webcam che evidenziano come lo scenario sia tornato ad avere una parvenza di inverno.

WEBCAM CAMPO FELICE, LA SITUAZIONE E’ CAMBIATA NELLA NOTTE RISPETTO A IERI GRAZIE A DELLE NEVICATE CHE HANNO RICONSEGNATO AL COMPRENSORIO UNA PARVENZA DI INVERNO

Webcam Campo Felice, ecco come è cambiata la situazione rispetto a ieri

Webcam Campo Felice, ecco come è cambiata la situazione rispetto a ieri

La stazione degli sport invernali di Campo Felice è tornata a vestirsi di bianco, dopo aver vissuto l’inverno più terribile degli ultimi decenni. Una stagione eccezionale sia dal punto di vista meteorologico che climatico, che sin dagli inizi non ha visto mai l’arrivo di freddo e neve.

Il comprensorio aquilano è stato un po’ l’emblema di questa stagione clamorosamente mite, tanto che sia delle agenzie come l’ANSA e delle televisioni di importanza mondiale come la CNN sono andate a documentare la situazione critica sulle piste.

Campo Felice, ecco come si presentava alla sua base fino a ieri

Campo Felice, ecco come si presentava alla sua base fino a ieri

Questa immagine in allegato è stata scattata dalle webcam della stazione pochi giorni fa, quando delle piogge molto intense hanno interessato tutto l’Appennino. Lo zero termico era schizzato fin sui 2000 e passa metri di quota, con la neve che è caduta solamente sul Gran Sasso.

Nel comprensorio tuttavia si è potuto sciare grazie all’ausilio della neve programmata, sebbene il gestore della stazione, Lallini, ha spiegato in più circostanze come quest’anno oltre ad essere mancata la neve sono state molto particolari anche le temperature.

NELLA NOTTE LA NEVE A SALVARE GLI ULTIMI GIORNI DELLA STAGIONE. SI ARRIVERA’ A PASQUA ?

Questa notte grazie all’arrivo di una intensa perturbazione, ma a carattere freddo, la neve è tornata a cadere moderatamente sui nostri rilievi, partendo dai 1800 metri di quota e poi portandosi fin sui 1300 e localmente più in basso.

La neve ha avuto anche delle difficoltà alle quote di media montagna per attecchire, perchè per via delle elevatissime temperature dei giorni scorsi il terreno risulta piuttosto caldo.

Oggi con probabilità, sebbene alternato a delle schiarite, continuerà a nevicare, con una situazione che a fine evento dai 1600 metri di quota potrebbe vedere accumulati circa 20/25 centimetri di neve fresca.

Il sogno degli sciatori e degli amanti della neve è che la stagione con queste nevicate possa allungarsi almeno fino a Pasqua. Queste precipitazioni sono anche un ancora di salvataggio per gli operatori, che sperano di poter vivere gli ultimi week-end con numeri di presenze consoni ad un normale mese invernale.

Certo è che, in ogni caso questa, stagione sarà da inserire nel libro nero degli inverni più brutti di sempre. Il danno ormai è fatto, specialmente considerando che stazioni come webcam Campo Felice, danno lavoro a decine di operai che per via di queste condizioni in questa stagione non hanno potuto lavorare.

Nei prossimi giorni potrebbero arrivare altre perturbazioni, da valutare per la loro portata e intensità, ma la stagione inesorabilmente continuerà a marciare spedita verso la primavera.

Comments (No)

Leave a Reply