Webcam Appennino, dopo il libeccio la neve: nelle prossime ore ulteriori nevicate attese (FOTO)

Webcam Appennino, come previsto nei giorni scorsi dopo il libeccio è tornata la neve. Lo zero termico nella giornata di ieri si è attestato per gran parte della giornata attorno ai 2000 metri di quota, per poi scendere nella notte.

WEBCAM APPENNINO, NELLA NOTTE LA NEVE E’ TORNATA AD IMBIANCARE LE MONTAGNE FIN SUI 1500 METRI

Forte maltempo nel fine settimana ha interessato gran parte della nostra Penisola, con un rialzo delle temperature che è risultato anche piuttosto modesto. Lo zero termico nella giornata di ieri si attestava attorno ai 2000 metri e oltre, ma nelle ore serali della giornata dopo l’ingresso del fronte freddo perturbato la neve è tornata a scendere di quota.

Dalla tarda serata di domenica, la dama bianca ha interessato il Terminillo, e in generale tutto l’Appennino abruzzese che questa mattina si è risvegliato con un manto corposo di neve fresca al suolo.

Webcam Appennino, ecco le immagini dalla Ovindoli Monte Magnola

Webcam Appennino, ecco le immagini da Ovindoli Monte Magnola

La webcam della Ovindoli Monte Magnola rende ancora di più l’idea rispetto a quanto accaduto nella notte. L’immagine scattata dal Piazzale Brinn Anfiteatro, mette in evidenza come nella notte diversi centimetri di neve sono caduti a partire dai 1800 metri. L’accumulo totale non dovrebbe andare oltre i 20/30 centimetri.

Questa mattina gli impianti risultano aperti con Capanna Brinn e Montefreddo.

NEVE ANCHE A CAMPO FELICE E CAMPO IMPERATORE

Nevicate più abbondanti si sono verificate a Campo Imperatore, sul Gran Sasso, dove si parla di accumuli anche superiori ai 30 centimetri a 2100 metri di quota. Mentre l’aria fredda stava entrando infatti sul comprensorio più alto dell’Appennino erano già in corso delle nevicate.

Dama bianca che ha raggiunto anche Campo Felice in Abruzzo, e Campo Staffi sull’Appennino Laziale.

webcam campo felice, è tornata la neve

Webcam Campo Felice, è tornata la neve. Nelle prossime ore attese nuove nevicate

NEVE NELLE PROSSIME ORE, ECCO GLI ACCUMULI ATTESI IN BASE AGLI AGGIORNAMENTI DEL CENTRO DI CALCOLO EUROPEO

La bassa pressione rimarrà piuttosto attiva sul Centro Italia, con delle nevicate che nel corso della giornata interesseranno ripetutamente l’Appennino.

Il peggioramento delle condizioni meteo avverrà a partire dalle ore pomeridiane della giornata, con un nuovo impulso instabile che causerà questa volta un’ulteriore discesa della quota neve fin sui 1200/1300 metri.

Webcam Appennino, ecco gli accumuli previsti entro la giornata di domani

Webcam Appennino, ecco gli accumuli previsti entro la giornata di domani

Le precipitazioni nel corso delle ore pomeridiane della giornata si faranno via via più intense, risultando anche modeste sulle nostre montagne. Come vedete indicato nella mappa, nelle 24 ore, sarà possibile accumulare dai 1500 metri anche 20 cm di neve fresca.

Nevicate moderate sono attese sull’Appennino Laziale e su quello Abruzzese, in particolare sui versanti occidentali.

Domani mattina gli impianti di sci potrebbero svegliarsi con ulteriori accumuli nevosi al suolo, che saranno linfa vitale nel tentativo di allungare la stagione almeno fino a Pasqua. Un inverno che fino ad oggi ha latitato, che continua a fare le bizze ma che quanto meno questa mattina si è mostrato con le Webcam Appennino completamente tinte di bianco.

Non ci resta che attendere il peggioramento e le nevicate delle prossime ore.

Comments (No)

Leave a Reply