L’ultimo ghiacciaio del Venezuela, La Corona, è scomparso: vani i tentativi di salvarlo

L’ ultimo ghiacciaio del Venezuela è andato perduto, lo hanno fatto sapere gli scienziati dell’Universidad de los Andes di Mérida. Quaranta anni fa la nazione presentava ben tre ghiacciai. 

L’ULTIMO GHIACCIAIO DEL VENEZUELA NON C’E PIU’, SONO RIMASTI MENO DI CINQUE ETTARI

Il cambiamento climatico nel mondo si fa sentire, tanto che l’aumento generale delle temperature sta causando non pochi disagi ai ghiacciai di tutto il globo.

Il Venezuela ad esempio è stata negli ultimi 40 anni una tra le nazioni che ha risentito maggiormente dei cambiamenti climatici, tanto che solo 40 anni fa vantava la presenza di ben tre ghiacciai.

E’ stata Alejandra Melfo, astrofisica dell’Universidad de los Andes di Mérida, a descrivere quella che è la situazione attuale: 

I nostri ghiacciai tropicali stanno scomparendo rapidamente a partire dagli anni ’70

La nazione si trova a meno di 80 Km dall’Equatore, comprende la punta nord orientale della catena delle Ande, ma vanta ben undici vette che superano i 15 mila piedi. Il presidente Maduro qualche mese fa aveva annunciato che sarebbero stati acquistati ben 83 mila piedi quadrati di telone termico per proteggere quel che rimaneva del ghiacciaio, ma gli scienziati hanno fatto sapere che la misura preventiva sarebbe stata più dannosa che altro in quanto sembrerebbe che questi teli rilasciano delle microplastiche dannose per l’ambiente.

Il ghiacciaio della Corona è stato così declassato a Campo di Ghiaccio. Nel 1910 La Corona presentava 337 ettari di ghiaccio, nel 2022 solo 4 ettari e in questa stagione è sceso al di sotto dei 2.

Secondo Ifl Science tra il 1953 e il 2019 la copertura di ghiaccio in Venezuela è diminuita del 98% con la perdita che si è notevolmente accentuata dal 1998 in poi, con una perdita annua del 17%.

Il 2024 potrebbe far registrare le anomalie climatiche più elevate mai registrate nel mondo. I primi report della prima metà dell’anno, hanno fatto segnare per la prima volta dall’inizio delle rilevazioni, temperature medie oltre i +1.5°C.

Sicuramente una brutta notizia perchè l’ ultimo ghiacciaio del Venezuela non esiste più, secondo alcuni scienziati nazioni come Messico e Slovenia saranno i prossimi a rimanere senza calotte glaciali.

Comments (No)

Leave a Reply