Non schiacciate la tipula, è utile nell’impollinazione

“Ciao, sono una tipula, NON una zanzara. Mi uccidete senza che io sia un pericolo per nessuno, anzi sono un aiuto. Non succhio sangue, ma mi nutro del nettare dei fiori contribuendo ad impollinarli. Ora che mi conosci per favore non uccidermi, se per errore entro nella tua casa, accompagnami fuori, non fare come tutti quelli che distruggono ciò che non sono capaci di comprendere”.
La tipula non può pungervi o arrecare danno ed è innocua per esseri umani e animali

Sappiamo bene quanto possano essere fastidiose le zanzare, soprattutto durante la notte, quando il loro ronzio e le loro punture disturbano il sonno impedendoci di dormire.

Sebbene le zanzare siano diffuse soprattutto d’estate, riescono a tormentarci anche in autunno se le temperature rimangono miti.

Nello stesso periodo è facile incontrare un altro insetto molto simile alla zanzara, ma che non punge ed è assolutamente innocua. Si tratta della tipula (Crane fly), nota anche come “zanzarone” perché appunto ricorda una grande zanzara.

Le tipule sono insetti della famiglia delle Tipulidae, molto comuni e diffuse in diverse parti del mondo, tra cui l’Europa.

Grandi due o tre volte più di una zanzara, caratterizzate da un corpo grigio-marrone e da lunghe zampe, sono spesso confusi con il maschio della zanzara. In realtà non hanno nulla a che vedere con le fastidiose zanzare e non sono in grado di attaccare o pungere l’uomo.

Esistono diverse specie di tipule: alcune non hanno nemmeno un apparato buccale, altre lo hanno sviluppato per poter prelevare il nettare dei fiori, quindi contribuiscono all’impollinazione delle piante.

Solo alcune specie rappresentano un pericolo per le coltivazioni perché allo stadio larvale si nutrono di radici foglie basali e colletti delle piante che crescono in suoli umidi.

Gli esemplari adulti, che possiamo trovare dall’autunno alla primavera soprattutto in prossimità di specchi d’acqua, non hanno quasi necessità di nutrirsi e non rappresentano un pericolo.
La tipula viene confusa con il maschio della zanzara

Se le incontrate in casa, ricordate che non possono pungervi o arrecare danno e che sono innocue per esseri umani e animali, dunque non schiacciatele.

Fonte: greenme.it