Snowboarder scivola dalla seggiovia di Campo Imperatore, pronto intervento dei soccorritori (VIDEO)

Uno snowboarder nella giornata di sabato è scivolato dalla seggiovia di Campo Imperatore, rimanendo appeso per alcuni minuti.

SNOWBOARDER RIMANE APPESO ALLA SBARRA DI PROTEZIONE PER ALCUNI MINUTI, SPETTACOLARE INTERVENTO DI SOCCORSO DEGLI OPERATORI DEL CTGS

Il fatto si è consumato nella giornata di sabato, quando una normale giornata sulla neve si stava per trasformare in una tragedia. Da alcune ore è iniziato a circolare nel web questo video, che mette in risalto come una persona sia scivolata dalla seggiovia rimanendo appesa alla sbarra contenente la rete di protezione posta all’arrivo delle Fontari.

COSA E’ ACCADUTO? LA RICOSTRUZIONE DELLA VICENDA

L’incidente, senza conseguenze, come specificato più volte in precedenza, è accaduto durante una normale corsa della seggiovia. Specifichiamo che lo spiacevole evento non si è verificato per problematiche legate all’impianto a fune, o a condizioni meteorologiche avverse, ma per via di una disattenzione dello sciatore.

Lo snowboarder, infatti, probabilmente non ha rispettato la segnaletica presente sulla seggiovia, indicata con dei cartelli blu, anticipando eccessivamente l’apertura della sbarra.

Il giovane è poi scivolato aggrappandosi prima alla tavola di una seconda persona che lo ha sostenuto e poi agli estremi della rete di protezione, che tutte le stazioni devono per obbligo tenere all’arrivo di funivie e seggiovie.

Gli operatori del Centro Turistico Gran Sasso si sono immediatamente resi conto di cosa stesse accadendo, tanto da intervenire tempestivamente. Dal video si vede proprio come gli impiantisti della seggiovia, si avvicendino velocemente verso l’incidentato.

Non riuscendolo a tirare su per la tuta di sci, anche a causa della scomoda e obbligata posizione dei soccorritori, l’intervento decisivo è stato quello di uno dei gattisti che in modo repentino si è avvicinato sul luogo dell’incidente e posizionando il gatto delle nevi al di sotto del ragazzo rimasto a penzoloni  è riuscito a recuperarlo senza che precipitasse.

L’altezza che separa la rete di sicurezza della seggiovia dal suolo è di circa 5/6 metri, e cadendo l’uomo certamente si sarebbe potuto fare molto male.

REGOLE DA RISPETTARE IN SEGGIOVIA

Sulle seggiovie o in procinto dell’arrivo di una corsa, sui piloni adiacenti, sono presenti dei cartelli blu che danno indicazione su quando è arrivato il momento di alzare o abbassare la sbarra di sicurezza.

La sbarra di sicurezza serve proprio a scongiurare che possa verificarsi un episodio del genere, che fortunatamente si è risolto in modo positivo ma che per una disattenzione sarebbe potuto risultare problematico.

Tutto è bene però quel che finisce bene, il ragazzo è rimasto illeso, ed eccetto lo spavento iniziale in poco tempo tutto è tornato alla normalità.

Il video che lo snowboarder scivola dalla seggiovia di Campo Imperatore, in poche ore ha accumulato decine di migliaia di visualizzazioni nel web, ma da sottolineare è la prontezza degli attenti operatori del Centro Turistico del Gran Sasso che hanno fatto si che la vicenda potesse terminare nel migliore dei modi.

 

Comments (No)

Leave a Reply