News

Quella iniziata già da un paio di giorni è una settimana importante per lo sci campano (ma non solo) sulle piste di Roccaraso. Pensate, sono infatti oltre 2000 i tesserati provenienti dalla regione Campania facenti parte della Federazione Roccaraso 1Sport Invernali, con un trend questo che continua la sua crescita costante del 37% negli ultimi 10 anni. Numeri davvero incredibili e che lasciano ben sperare! Per molti di loro inizierà da venerdì una settimana molto intensa, probabilmente la più intensa dell’intera stagione invernale e sciistica; verranno infatti disputate numerose gare riservate a tutte le categorie da 4 a 80 anni, ma verrà altresì affinata quella che è anche la preparazione per gli atleti che sono stati selezionati per disputare le varie finali nazionali.

Rammentiamo che nel passato fine settimana, sempre a Roccaraso, si sono svolte le selezioni del Pinocchio sugli sci, che hanno “selezionato” quella che è la squadra di 52 atleti che partirà alla volta dell’Abetone per la finale Nazionale in programma a fine Marzo. Altra importante selezione è quella relativa alla “settimana di Carnevale”, una serie di competizioni riservata ai piccoli sciatori tra i 9 e i 12 anni, in programma venerdì 24 Febbraio. Si tratta del 40° Trofeo Giovanissimi, che si svolgerà sempre sulle meravigliose nevi del territorio abruzzese. Sabato 25 Febbraio c’è l’appuntamento imperdibile con il Trofeo Terra di Puglia; in questa occasione a gareggiare saranno gli over 30, che correranno Roccarasodue slalom giganti, gli ultimi del Circuito MasterMind, questi ultimi aperti anche alle categorie giovani e senior (18-30 anni), prima che si disputi la finale organizzata dallo sci clu 4.0, momento in cui verrà assegnato il Trofeo Italo Kuhne alla miglior squadra di sci club.

Domenica 26 torneranno invece di nuovo in pista i piccoli per il Trofeo Fontel, organizzato dallo sci club Posillipo, una manifestazione molto grande che comprende anche il circuito regionale dedicato agli sciatori dai 12 anni di età in giù. Evento questo che durerà non solo in mattinata, ma anche al pomeriggio, con una speciale premiazione in cui i vincitori riceveranno delle coppe dai 12 ragazzi del comitato campano che si qualificarono nei primi dieci alle finali nazionali la scorsa stagione. La festa verrà poi conclusa con distribuzione di gadget e con un “buffet musicato”. Dopo una breve pausa, da sabato 4 Marzo tutte le categorie saranno nuovamente in pista, con il 1° Memorial Pietro Minopoli, per ricordare un amico e un atleta scomparso lo scorso anno in un incidente automobilistico. Domenica 5, poi, c’è l’appuntamento con il Trofeo Sifatt, una prova di skicross valida anche per la qualificazione al Criterium Nazionale Under 12.

Related Posts