Roccaraso, orso rovista tra i cassonetti della spazzatura. Dura critica al sindaco che replica

Orso rovista tra i cassonetti della spazzatura

Un orso rovista tra i cassonetti della spazzatura a Roccaraso. Il VIDEO è stato pubblicato su Facebook da Ida Pitassi e fa già discutere.

Roccaraso, un orso rovista tra i cassonetti della spazzatura e scoppia la polemica

L’associazione Salviamo l’Orso, che da sempre lavora per salvaguardare l’orso bruno marsicano dall’estinzione, ha immediatamente postato sul social network una dura critica al Sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato.

Complimenti a Francesco Di Donato, Sindaco di Roccaraso, che, a un anno dalla mia lettera che provocò la sua ira, permette che questi cassonetti senza alcuna chiusura a prova d’orso siano ancora presenti a Roccaraso. Come al solito i fatti sono fatti e le chiacchiere, come diciamo in Abruzzo, se le porta “lu vent” anche se escono dalla bocca di un sindaco. Stefano Orlandini“.

È bene ricordare che, mesi fa, il Comune di Roccaraso installó tre isole ecologiche per una gestione migliore dei rifiuti urbani. La stessa associazione Salviamo l’Orso si complimentó con il Sindaco.

Ne siamo felici e ne diamo atto volentieri al Sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, a cui nello scorso febbraio avevamo indirizzato una lettera aperta, lamentando la sua completa indifferenza al problema, che era tra le cause della continua presenza in paese di Juan Carrito oltre che motivo di poco decoro per una comunità che vive di turismo“.

Continua anche il contributo di Salviamo l’Orso per dei paesi più a misura d’orso: nel mese di luglio abbiamo donato 4 cassonetti dell’umido a prova d’orso al Comune di Ortona dei Marsi“.

Ora è importante che i residenti, ma specialmente i turisti, conferiscano i loro rifiuti correttamente per non vanificare gli sforzi dei Comuni e delle associazioni“.

C’è ancora una lunga strada da percorrere per una corretta gestione dei rifiuti urbani in Abruzzo e nelle aree interne, ma è importante iniziare a fare i primi passi nella consapevolezza che il risultato finale renderà migliori i nostri paesi e contribuirà a salvaguardare la libertà e la vita degli orsi“.

Orso rovista tra i cassonetti della spazzatura. La replica del Sindaco di Roccaraso

Un orso rovista tra i cassonetti della spazzatura a Roccaraso e scoppia la polemica sulla gestione dei rifiuti, troppo alla portata dei plantigradi.

Immediata la replica del Sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, da noi contattato: “Il comune di Roccaraso ha preso delle misure importanti per la raccolta dei rifiuti, attivando permanentemente anche diverse isole ecologiche. Misure che a volte sono però insufficienti se il conferimento dei rifiuti avviene in modo disordinato“.

È facile criticare i sindaci – continua il primo cittadino – è uno sport diffuso. Non rispondo a chi cerca solo visibilità ed è ossessionato dal Comune di Roccaraso. Sarebbe interessante però capire perché avviene questo“.

Comments (No)

Leave a Reply