News

Le deboli nevicate che nella giornata di venerdì hanno interessato parte dell’Appennino centrale hanno agevolato, in parte, il compito degli operatori sciistici nella lavorazione del manto nevoso del comprensorio di Roccaraso.

sox

L’innevamento artificiale ha funzionato alla perfezione nella notte tra venerdì e sabato e con molta probabilità sarà attivo anche tra stanotte e domani mattina viste le basse temperature previste in quota.

Proprio per questi motivi, elencati proprio poco fa, domenica sarà possibile sciare sia sul Macchione che sul Pallottieri di sinistra, due delle più belle piste di tutto il comprensorio.

Fanno sapere inoltre dalla stazione che: “Contestualmente sarà in funzione anche la seggiovia triposto del “Macchione”, a disposizione degli sciatori insieme alla seggiovia del “Pallottieri”, alla manovia e alla cabinovia a sei posti dell’Aremogna (fruibile però solo per raggiungere il rifugio delle Toppe del Tesoro e non per sciare) che sono già aperte dall’8 dicembre.”

In tutto il comprensorio si lavora senza sosta

Una gran bella notizia per gli appassionati di sci.

Related Posts