News

Rischio valanghe aumentato notevolmente in tutto l’Appennino centro-meridionale, soprattutto in virtù dell’aumento termico indotto dall’arrivo dei miti venti di Scirocco. Potete consultare il bollettino valanghe aggiornato direttamente in questo link.

Proprio per questo il sindaco di Sant’Eufemia a Maiella ha deciso di evacuare, attraverso un comunicato diramato ieri sera, il borgo di Roccacaramanico, anche alla luce delle comunicazioni giunte dalla Provincia e della Prefettura. E non solo, perché sempre a causa del rischio valanghe, è stato vietato l’accesso a chiunque nella fascia pedemontana nel Comune di Sant’Eufemia a Maiella.

Roccacaramanico è un borgo molto conosciuto, in Abruzzo, per via delle abbondanti nevicate che si registrano durante l’Inverno (spesso qui si misurano anche fino a 4 metri di neve). E’ situato ad un’altezza di 1050 metri e detiene un record di accumulo nevoso davvero incredibile: pensate, nel 1929 si misurarono, qui, ben 10 metri di neve!

Roccacaramanico
Rischio VALANGHE, evacuato il borgo di Roccacaramanico, fonte immagine Cityrumors.it

Related Posts