News

Dopo i disagi causate dalle abbondanti nevicate che nel mese di Gennaio hanno messo in ginocchio alcune aree dell’Abruzzo interno, la situazione pian piano sembra tornare gradualmente alla normalità. Dopo il disgelo primaverile e le grandi quantità di neve accumulate specie a ridosso delle aree appenniniche, si ritengono assolutamente necessarie le classiche operazioni di manutenzione tipiche delle aree montuose. Ricordete, a tal proposito, la grande valanga che il 18 Gennaio è caduta nel versante aquilano del Gran Sasso, nel “Vallone Portella”, trascinando con se a valle centinaia di alberi.

Ebbene, nella mattinata di ieri, dopo ore e ore di lavoro svolto da tantissimi volontari, il sentiero che da Fonte Cerreto porta a “Fonte Portella” è stato ripulito. Allo stato attuale, infatti, il sentiero è nuovamente percorribile; si è trattato di un lavoro estremamente faticoso portato a termine da un gruppo di volontari appassionati di montagna, e in particolar modo del Gran Sasso. Da sottolineare anche che nei giorni scorsi, grazie all’intervento dell’Amministrazione separata Beni Usi Civici di Assergi, è stato ripulito dalle erbacce anche il piazzale di Fonte Cerreto.

Ripulito il sentiero che conduce da Fonte Cerreto alla “Fonte Portella”. Foto di Paola Cafaggi.

Related Posts