Rino il cucciolo ustionato salvato dalle fiamme migliora di ora in ora, Angelo lotta tra la vita e la morte

Le fiamme nel territorio di Oristano sono state domate con il fronte di fuoco che al momento risulta sotto controllo, seppure alcuni focolai continuano ad essere attivi.

Sul posto sono presenti diverse squadre di volontari coordinati dai Vigili del Fuoco che stanno cercando di fermare anche gli ultimi focolai rimasti accesi, seppure incendi di così vaste dimensioni spesso richiedono giorni per dichiararsi completamente spenti.

Questa mattina per la prima volta dopo tre giorni, al momento, non ci sono canadair in volo.

Si comincia dunque con la conta dei danni ai campi e agli allevamenti, con decine e decine di animali che hanno perso la vita a causa del fumo e delle fiamme.

Molti animali sono invece stati salvati e portati in clinica veterinaria, come ad esempio racconta proprio la Clinica Veterinaria Due Mari tramite il suo profilo Facebook.

Rino cane cucciolo è stato portato via dalle fiamme e ricoverato a causa delle pesanti ustioni. Nelle ultime ore gli è stato tolto anche l’ossigeno che era stato inserito a causa di una polmonite da inalazione.

Probabilmente perderà il planum nasale e forse rimarrà cieco.

Angelo eroe invece è un altro cane che nonostante le gravi ustioni di diverso genere e grado sulla propria pelle, mangia da solo. Ha perso l’uso dei polpastrelli e il ventre.

La Clinica veterianria due mari ha in cura Angelo e Rino due cani salvati dalle fiamme

Il rene tuttavia sembra stia tenendo e la clinica veteriaria sta facendo di tutto per salvarlo.

Purtroppo ci sono molti animali che non ce l’hanno fatta.