News
RIFUGIO POMILIO Nuovo SCANDALO per la chiusura della strada da parte della PROVINCIA di CHIETI.copertina

MAJELLETTA – Anche quest’anno è arrivata la beffa ai gestori del Rifugio Pomilio, uno dei più alti e panoramici della provincia di Chieti raggiungibile in macchina. In data 26 novembre 2021 è stata firmata l’ordinanza da parte della Provincia di Chieti per la chiusura alla circolazione veicolare del tratto finale della SP 220 (ex SS 614 della Maielletta) dal chilometro 15.800 al chilometro 18.900.

Esattamente 3 chilometri la distanza che divide gli avventori dagli sbarramenti in cemento posizionati sulla sede stradale al Rifugio Pomilio.

Nonostante i 400mila euro stanziati ad inizio anno per mettere in sicurezza la strada, la chiusura è arrivata senza farsi attendere ai primi accumuli nevosi più consistenti.

Rifugio Pomilio, arrivano 400mila euro per mettere in sicurezza la strada

Prontamente è arrivato il messaggio di sfiducia sui social da parte dei gestori della struttura d’alta quota, che mostrano tutto lo sdegno ed il disappunto verso una decisione che si perpetua da anni e che va a danneggiare fortemente il turismo locale.

Riportiamo il messaggio scritto sui social:

Related Posts