Polvere desertica in sospensione, temperature fin verso i +40°C: ondata di caldo all’apice

Polvere desertica in sospensione, siamo all’apice ormai di questa ondata di caldo che oggi vedrà le temperature raggiungere o sfiorare anche i +40°C.

POLVERE DESERTICA IN SOSPENSIONE, LE TEMPERATURE OGGI SFIORERANNO I +40°C

Polvere desertica in sospensione, temperature sfioreranno i +40°C

Polvere desertica in sospensione, temperature sfioreranno i +40°C

L’ondata di caldo che sta interessando in queste ore la nostra Penisola è arrivato al suo culmine massimo. La bassa pressione attiva tra la Penisola Iberica, il Marocco e la Mauritania, richiama proprio da quest’ultima l’arrivo delle polveri direttamente dal deserto del Sahara.

Le correnti miti sud occidentali, intense in quota, trasportano questa quantità di polvere verso le nostre latitudini. Alcuni studi hanno dimostrato che negli ultimi anni, episodi che in precedenza erano assai frequenti nel periodo a cavallo tra la primavera e l’estate ad oggi invece possono mostrarsi anche in stagioni inusuali come quelle invernali o estive.

CALO DELLE TEMPERATURE DA LUNEDI’

Questa situazione tuttavia non durerà ancora a lungo, grazie all’alta pressione che indietreggerà sotto i colpi dell’ondulazione del getto che causerà un peggioramento delle condizioni del tempo non solo al nord Italia ma anche nelle interne Appenniniche dove torneranno delle piogge e dei temporali.

Il mese di giugno è stato condizionato da questi alti e bassi, dovuti ad accelerazioni improvvise dell’alta pressione africana capace di portare anche temperature nettamente al di sopra delle medie seppure per periodi limitati, e cut off che hanno causato ripetuti episodi maltempo anche intenso in particolare al centro nord.

Polvere desertica in sospensione oggi

Il modello Skiron dell’Università di Atene mette in risalto la quantità di polvere presente in sospensione nei nostri cieli nella giornata odierna

Quella in allegato è l’emissione modellistica odierna del centro di elaborazione dati dell’Università di Atene, Skiron, che mette in risalto la quantità di polvere sahariana in sospensione nei nostri cieli per la giornata odierna.

Questa la motivazione per la quale il sole appare in camicia, non garantendo così una visibilità eccezionale.

La polvere desertica in sospensione ci terrà compagnia ancora per qualche ora, prima di essere spazzata via dall’aria più fredda che ripulirà i nostri cieli nel corso della settimana.

Comments (No)

Leave a Reply