News

Per seguire le nostre notizie anche sul cartaceo puoi abbonarti al nostro magazine: CLICCA QUI

Tutti ci cercano ma nessuno fa nulla…. Siamo immersi nella neve che in alcuni punti tocca i 7 mt… Evidentemente Rigopiano non ha insegnato nulla!Con queste parole il gestore del Rifugio Bruno Pomilio, Roberto D’Emilio, ci prega di condividere il suo disperato appello. E noi lo facciamo molto volentieri.

16003172_688632067974346_5051165589898576999_n
Tutti ci cercano ma nessuno fa nulla, solita burocrazia assassina, nulla vale la nostra vita per i signori che ci governano, non si pestano i piedi per non creare torti… Siamo immersi nella neve che in alcuni punti tocca i 7 mt abbiamo una strada che arriva fino davanti al Rifugio, ma per burocrazia non interessa a nessuno se non al sindaco di Rapino Rocco Micucci che ci sostiene in tutti i modi; ultima diffida fatta due giorni prima della tragedia di Rigopiano con neve di 50 cm che bloccava la viabilità ,ora ne abbiamo oltre 3 mt ….evidentemente Rigopiano non ha insegnato nulla…“.

16142189_688632417974311_7977126431231200958_n
E’ imbufalito il sig. D’Emilio e, probabilmente, ha perfettamente ragione.

Per cortesia…. Avvisate tutti e fate presente la situazione, siamo circondati da tre metri di neve con accumuli di 6/7 mt. Si sono limitati a dire Prefettura e Carabinieri che pulire la strada è pericoloso…. Io attualmente sono solo al rifugio avendo mandato mia moglie e mio figlio sotto a Pescara 2 giorni prima della bufera. Ho i viveri, ma tutta la scorta per lavorare è andata persa in quanto o alimentavo la luce e telefono o i frigo…..Ora è tutto da gettare. Ci avevano assicurato dalla sala operativa della Prefettura che due turbine venute da fuori provincia sarebbero salite fino a noi. Il giorno dopo non salgono perchè pericoloso… Il bello è che volevano che lasciassi il rifugio…. Evidentemente Rigopiano non ha insegnato nulla. E’ un anno e mezzo che facciamo presente la criticità della strada ….Nulla di fatto fino ad ora. Ultima diffida due giorni prima della tragedia di Rigopiano…..sono senza parole“.

E dire che questo rifugio è una della mete più ambite da tutti i frequentatori della montagna, una vetrina turistica per l’Abruzzo notevole, ma nulla nessuno ci aiuta,anzi se possono denigrarci ci vanno a nozze. Sono degli irresponsabili scaldiasedie, ma noi siamo Abruzzesi capa tosta…“.

Cosa aggiungere? Nulla… Se non di condividere il più possibile questo disperato appello!

16174558_689697387867814_3041603407486188284_n
16105543_688632714640948_1613713176996024031_n

16105613_689697381201148_1950620855154882354_n 16114368_689200787917474_5611141645572454549_n
16142219_688632754640944_8808040318493941653_n

16142271_688632624640957_5320540802836116290_n
16174460_688632967974256_5741425546996323331_n
16174558_689697387867814_3041603407486188284_n
16174863_688632687974284_174333576023808106_n16195893_689697384534481_7552556495564863677_n

Related Posts