News
Da oggi il Parco della Majella diverrà geoparco

Il Parco Nazionale della Majella offre moltissime opportunità per tutti coloro che vogliono cimentarsi in trekking ed escursioni in mezzo al totale silenzio della natura. E tra tutti gli appuntamenti previsti per i prossimi giorni non poteva di certo mancare quello che forse, sia per ragioni avventuristiche sia per ragioni di fede, attira ogni anno un numero molto elevato di partecipanti. Stiamo parlando del “Sentiero dello Spirito”, un percorso di ben 73 km che si svolgerà tra l’1 e il 4 Giugno. Un viaggio sulle tracce dell’eremita Pietro da Morrone, futuro Papa Celestino V, che scelse gli anfratti della Majella per il suo lungo percorso di fede.

Il percorso parte dalla frazione di Badia di Sulmona, ove si potrà visitare la grande Abbazia Celestiniana e l’eremo di S.Onofrio; man mano che si prosegue il sentiero tende poi a salire gradualmente fino alla cima del Monte Morrone, passando per l’eremo di S.Pietro. Giunti alla vetta è poi possibile percorrere una lunga discesa che conduce al borgo termale di Caramanico Terme, mentre il giorno seguente si percorrerà quella che è la bellissima Gola dell’Orfento. Il terzo giorno sarà la volta degli eremi di S.Giovanni dell’Orfento, S.Spirito e San Bartolomeo in Legio, a Roccamorice. L’ultima tappa, quella del quarto giorno, condurrà invece agli eremi di S.Angelo a lettomanopello e S.Onofrio a Serramonacesca, per poi concludersi alla Badia di S.Liberatore a Majella.

Per ulteriori informazioni e per prenotarsi all’appuntamento consultare il sito ufficiale del Parco Nazionale della Majella.

Sentiero-dello-spirito_majella-768x439

Related Posts