Parco Nazionale della Majella, lanciano un masso nello strapiombo e si filmano

Parco Nazionale della Majella, lanciano un masso dalla vetta, in uno strapiombo, rischiando di colpire i passanti.

PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA, LANCIANO UN SASSO DALLA VETT VERSO LO STRAPIOMBO FILMANDOSI IN INSTAGRAM

E’ accaduto oggi all’interno del Parco Nazionale della Majella che un gruppo di ragazzi, da un sentiero di alta montagna, si è divertito a lanciare dei massi di grossa portata nello strapiombo adiacente.

Il fatto è stato filmato e documentato attraverso dei video presenti in instagram, che mettono proprio in evidenza il triste accaduto che ci è stato segnalato da centinaia di utenti della nostra rete.

I video, giunti alla nostra redazione, sono stati girati all’arma dei Carabinieri da parte degli utenti stessi che hanno commentato infuriati l’accaduto.

Nel video potete osservar il momento in cui un masso di grandi dimensioni viene gettato in una impervia discesa, ruzzolando per centinaia e centinaia di metri.

Tali situazioni in montagna sono molto pericolose per l’incolumità degli escursionisti, che rischiano di venire investiti da questi enormi massi magari gettati per un gioco. Se così si può chiamare.

Un lettore Stefano, il primo che ha segnalato questo ignobile accaduto, ha commentato in questo modo:

Dei ragazzi oggi sulla Majella hanno lanciato un sasso rischiando di colpire qualcuno che in quel momento poteva trovarsi sotto ..e si filmano mentre prelevano dei soldi dalla madonnina del blockhaus

Video che è successivamente stato condiviso nel web ed è divenuto virale, con moltissimi commenti di disapprovazione anche per il gesto successivo che vede queste persone togliere delle monetine dalla Madonnina del Blockhaus.

E’ capitato anche in passato che per gesti simili sono state investite da massi delle persone che in quel momento si recavano in montagna solamente per una passeggiata. Ricordiamo che massi di così grandi dimensioni posso risultare pericolosi per la vita degli escursionisti, o di coloro i quali si trovano in prossimità dell’accaduto.

I video sono stati sottoposti, come specificato precedentemente, all’attenzione dei Carabinieri.

La montagna dovrebbe insegnare dei sani valori, che invece in occasioni come queste vengono calpestati con il rischio di mettere in pericolo l’incolumità altrui.

Ancora peggiore la decisione di postare le bravate nei propri profili instagram, facilmente raggiungibili dalle forze dell’ordine e da chi ha la possibilità di prendere in carico questi video che nelle prossime ore verranno esaminati dalle autorità competenti.

Più grave, ma questo competerà alle forze dell’ordine mettere a punto le opportune verifiche, l’episodio che viene mostrato sempre in diretta social mentre le mani di alcuni ragazzi spostano dei soldi dalla piattaforma della Madonnina del Blockhaus.

Il fatto come specificato all’interno dell’articolo, si è verificato nei confini del Parco Nazionale della Majella .

Comments (No)

Leave a Reply