News

Enrico Prenna, fotografo paesaggista e grande amante del Parco Nazionale dei Sibillini, ha deciso di intraprendere un bellissimo lavoro fotografico per  mostrare a noi tutti come sono cambiti i paesaggi di queste montagne dopo i numerosi episodi di terremoto cominciati con quello dello scorso 24 di agosto e di un particolare inverno, seppure, ormai entrambi alle spalle.

Il terremoto oltre ai vari crolli e la distruzione parziale o totale di numerosi paesi, ha forzato la chiusura di molte strade e aree simboliche come quella dell’Infernaccio o di Castelluccio di Norcia.

Alcune delle riprese sono state effettuate grazie a dei permessi speciali ottenuti dagli enti istituzionali.

Il messaggio che Enrico ha voluto trasmettere, tramite questo video, è quello di voler mostrare la propria vicinanza tramite le proprie fotografie, ed i propri clip alle popolazioni colpite dal sisma nella speranza che tutto possa tornare meglio di come era prima.

Lo scopo principale è però quello di tenere l’attenzione elevata su questi meravigliosi territori, caduti, con complicità delle varie amministrazioni, nel dimenticatoio.

In allegato uno dei suoi video.

Related Posts