Omar Di Felice tenta una nuova sfida estrema sull’Everest

L’ultracyclist Omar Di Felice è pronto per la nuova sfida estrema, il tentativo di attraversare tutto il versante nepalese dell’Himalaya in inverno per concludere l’avventura al Campo Base dell’EVEREST (5364 m.s.l.m).

Omar Di Felice

Omar Di Felice


 
Non sarà l’arrivo, però, l’unica asperità che dovrà superare durante la lunga traversata di oltre 1300 chilometri e 40.000 metri di dislivello.
 
Dopo essere partito da Kathmandu, capitale del Nepal, Omar procederà verso nord-ovest attraverso le città diPokhara e Jomsom entrando nella suggestiva regione delMustang, l’area considerata tra le più aride e fredde del continente asiatico. Qui inizieranno le lunghe ascese attraverso valichi himalayani oltre i 4000 metri, con l’apice che verrà toccato in cima al Kora La Pass 4660 m, nonchè valico di confine con la Cina.
Omar Di Felice

Omar Di Felice itinerario


 
Da qui la traversata proseguirà lungo i sentieri del circuito dell’Annapurna, (una delle vette mitiche oltre gli 8000 metri) andando ad affrontare il passo transitabile più alto al mondo il Thorung La 5416 m.
 
Qui le difficoltà maggiori saranno rappresentate, senz’altro, dalla quantità di neve, dal sentiero impervio e dalla possibilità che il valico risulti intransitabile a causa delle condizioni climatiche e che, probabilmente, renderanno questa traversata unica nel suo genere venendo affrontata in bicicletta. 
Superato il valico il successivo punto nevralgico sarà l’arrivo al Campo Base del Tilicho Lake 4919 m.
Omar Di Felice

Una delle imprese di Omar Di Felice


 
L’ultima parte del percorso sarà la lunga risalita daKathmandu  a Lukla da cui partirà la salita infinita fino ai5364 metri del Campo Base EVEREST.

COME SEGUIRE L’AVVENTURA

L’avventura partirà il 15 Febbraio alle 9,00 am (ora nepalese)

Sarà possibile seguire l’avventura in diretta LIVE attraverso il sistema di tracciamento realizzato da ENDU – Neveraloneche, ricevendo il segnale dei dispositivi inReach, darà modo di visualizzare costantemente la posizione di Omar sulla specifica mappa raggiungibile a questo link
https://live.endu.net/omar-adventures/
 
Ogni giorno sulla piattaforma Garmin Connect sarà possibile visualizzare i dati effettivi (temperatura, Frequenza Cardiaca, etc) e su Komoot la raccolta del percorso svolto corredata dalle foto che Omar realizzerà in autonomia.
 
Infine su tutti i canali social di Omar, compatibilmente con il segnale 3G/Sat Internet, sarà possibile leggerne gli aggiornamenti attraverso post, video e scatti fotografici.

Anche in questa occasione l’ente ufficiale RHR Record Holders Republic™ certificherà la traversata omologandola dopo averne verificate le tracce, la veridicità dei dati trasmessi LIVE e dopo ogni giornata trascorsa in sella.