Neve sull’Appennino meridionale, anche la Sila ha fatto il pieno! Ecco le foto

Nel corso dei prossimi giorni il tempo, gradualmente, tenderà a migliorare e anche le temperature (attualmente più invernali che primaverili) si porteranno nuovamente verso valori più consoni per questo periodo. Terminerà quindi questo periodo di freddo invernale che ha tenutto sotto scacco l’Italia per almeno tre-quattro giorni, riportando la neve a bassa quota, forti venti settentrionali e soprattutto tanta, tanta pioggia, come non accadeva da anni.

Anche al Sud è tornato a nevicare in maniera copiosa in queste ultime ore e tutto a causa di un’intensa perturbazione in risalita da sud e alimentata dall’aria artica estesasi a tutta la Penisola. E’ nevicato copiosamente soprattutto alle medio-alte quote (a partire dai 900-1000 metri a salite), ma buoni accumuli si sono registrati anche più in basso. Neve che ha imbiancato i rilievi della Campania, della Basilica e il sub-appennino dauno, senza ovviamente dimenticare l’Appennino calabro, con Sila e Aspromonte che hanno di nuovo fatto il pieno di neve fresca! In allegato alcuni scatti dal Monte Botte Donato, sull’Altopiano Silano (fonte Cammila Sila).

29541852_2027561494124596_2100374723099111730_n

29513314_2027379230809489_7677889642175280622_n

29512227_2027561457457933_2852723266066412840_n

29498070_2027561417457937_9062553165037981462_n

29498020_2027561380791274_2916113600747445927_n