News

Appuntamento imperdibile, domenica 9 Aprile, con la salita in condizioni invernali sul Ghiacciaio del Calderone, organizzata da Neve Appennino in collaborazione con le Guide del Gran Sasso d’Italia. Il Ghiacciao del Calderone è il ghiacciaio situato più a sud d’Europa, uno splendido anfiteatro di roccia, incastonato nel cuore del Gran Sasso tra le tre vette del Corno Grande.

COSA FAREMO: Dai Prati di Tivo saliremo con la cabinovia alla Madonnina e da qui, attraverso il passo delle Scalette e il vallone delle Cornacchie, costeggiando PROVAl’imponente parete est del Corno Piccolo, giungeremo al rifugio Franchetti. Dopo una breve pausa continueremo per la morena fino ad arrivare al ghiacciaio. In questo periodo la conca glaciale, esposta a nord, è ancora coperta da un bel manto di neve e lo scenario che si apre è davvero unico.

L’escursione sarà condotta da professionisti, iscritti al Collegio delle Guide della Regione Abruzzo che ci accompagneranno in cordata durante l’ascesa. Per chi non ha mai affrontato un’uscita alpinistica, l’escursione sarà l’occasione per apprendere le tecniche di salita su neve, la scelta del percorso, la valutazione dei pericoli, e tanto altro. Chi intende partecipare deve essere fornito di imbrago, piccozza, ramponi e casco.

COSTO E ALTRE INFO: Telefonare a Neve Appennino al numero: 342 8505540. Il costo è di 50 Euro, mentre Il biglietto di salita e discesa con la cabinovia va pagato a parte. Sarà possibile prenotarsi entro sabato 8 alle ore 18.00.

APPUNTAMENTO: ore 8,00 piazzale Amorocchi, Prati di Tivo (sotto la cabinovia)

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO:  Scarponi da trekking o da alpinismo, acqua, pranzo al sacco, pile, magliette di ricambio, guanti e cappello, crema solare, occhiali da sole, giacca a vento e tutto ciò che si ritiene necessario.

L’ESCURSIONE POTRA’ SUBIRE DELLE MODIFICHE A CAUSA DELLE CONDIZIONI METEOROLOGICHE E/O PER ALTRI MOTIVI CHE, A GIUDIZIO DEGLI ACCOMPAGNATORI, POSSANO COMPROMETTERE LA SICUREZZA DEL GRUPPO O DEI SINGOLI PARTECIPANTI.

Related Posts