Meteo, possibili delle nevicate in Appennino fin sui 2000 metri

FREDDO E NEVE IN APPENNINO NELLE PROSSIME ORE

Una nuova perturbazione nel corso delle prossime ore transiterà sul centro-nord della nostra Penisola ed entro domani mattina al sud Italia, e sarà accompagnata da piogge, temporali e venti sostenuti che contribuiranno ad abbassare sensibilmente le temperature.

Si tratterà dunque di un week-end che trascorrerà sotto le medie del periodo su gran parte della nostra Penisola, con addirittura delle nevicate che dalle ore centrali della giornata saranno possibili sull’Appennino centro-settentrionale oltre i 2000 metri di quota o localmente anche più in basso.

La Majella, Campo Imperatore, il Velino, il Sirente ma anche il Monte Cimone potrebbero dover fare i conti nuovamente con delle nevicate.

Soprattutto a Campo Imperatore dove da poco alla strada è stata riaperta potrebbero verificarsi delle nuove nevicate, che stando alle elaborazioni modellistiche potrebbero risultare anche nell’ottica dei 5/10 cm.

Sarà neve tuttavia sicuramente alle quote più elevate e sarà soprattutto molto freddo anche a bassa quota, con le temperature massime che nella giornata di sabato e anche in quella di domenica non riusciranno a portarsi oltre ai +18°C/+20°C.

Sarà dunque un fine settimana all’insegna dell’instabilità meteorologica con temporali anche nella giornata di sabato e specie nelle ore pomeridiane della giornata, e poi di domenica seppure è atteso un parziale miglioramento delle condizioni meteo.