News
Maestri di sci, livello 6 spiegato dal maestro Christian

Neve Abruzzo: la puntata NEVE D’ABRUZZO condotta ed ideata da Enrico Giancarli, conduttore televisivo di Rete 8 e inviato per lo sport per l’emittente Sky, è tornato sugli impianti di sci di Campo Imperatore per una nuova puntata.

Neve Abruzzo, assessore Liris “La Regione si schiera forte con chi è per lo sviluppo sostenibile della montagna compatibile con uomo e natura

Nel corso della puntata sono stati interpellati diversi protagonisti che hanno messo in evidenza tutte le problematiche presenti sul Gran Sasso d’Italia, tornando anche a parlare delle sentenze del TAR che hanno bocciato i nuovi lavori che vedevano ampliarsi il comprensorio di Ovindoli Monte Magnola.

Su tutti ad essere interpellato è stato l’Assessore Regionale e allo Sport, Quintino Liris, che ha spiegato come il dado sia tratto e di come la Regione Abruzzo sia intenzionata tramite l’avvocatura a prendere una posizione netta al fianco di chi vede un progetto sostenibile per la montagna e compatibile con l’uomo e la natura.

A prendere la parola successivamente è stato anche l’Amministratore Unico del Gran Sasso D’Italia, Dino Pignatelli, che oltre a descrivere la bellezza della neve di Campo Imperatore, ha espresso le sue perplessità verso quelle associazioni ambientaliste che a suo modo di vedere non fanno altro che bocciare i lavori che permetterebbero uno sviluppo del turismo e di tutto il territorio abruzzese.

LUIGI FACCIA: “invito a chi strumentalizza solo la questione ambientale, a vedere l’ambiente vissuto dall’uomo compatibile con l’uomo e l’animale a vantaggio dell’ambiente e non contro”

Queste le parole di Luigi Faccia, Direttore e Responsabile della Scuola Sci di Assergi del Gran Sasso D’Italia, che con il Gruppo presente su Facebook “Save Gran Sasso” da anni effettua battaglie per lo sviluppo della stazione degli sport invernali e del Gran Sasso.

Neve appennino protagonista della seconda parte della puntata

Neve Appennino è stato ospite nella seconda parte della puntata di Neve D’Abruzzo, con il maestro di Sci e allenatore, Christian Arcangeli, che ha raccontato tra le varie cose anche i numerosi contenuti prodotti da Neve Appennino a Campo Imperatore e del seguito che essi hanno generato da varie parti del mondo. Tra queste anche Canada e Australia.

Christian ha poi tenuto una dimostrazione sulla pista dell’Aquila Bianca, insieme agli altri maestri di sci del comprensorio, arrivando a toccare un livello 6 di difficoltà.

Come viene specificato in puntato inoltre, quella del  Centro Turistico Gran Sasso è una delle poche stazioni dell’Abruzzo e del Centro Italia ,ad essere dotata di un presidio sanitario fisso e formato da medici specializzati pronti ad intervenire nel caso dovessero verificarsi degli incidenti.

Neve D’Abruzzo torna la prossima settimana.

 

Related Posts