News

Dopo le quattro giornate di festeggiamenti che hanno rallegrato Nemoli e dintorni, nella giornata di oggi, martedì 28 febbraio, ovvero “Martedì Grasso”, si chiuderà l’edizione 2017 del Carnevale con la tradizionale Sagra della Polenta.
Questo Carnevale infatti è tra i più importanti della Basilicata e l’elemento che ormai da secoli lo contraddistingue dagli altri è proprio la Sagra della polenta, fatta da Mastri Polentari negli appositi e tipici calderoni. Si tratta di una ricetta sempre uguale ormai da diversi secoli e che ogni anno richiama turisti e residenti che invadono il centro storico tra maschere e carri allegorici per gustarla.

Saranno inoltre distribuiti, come ogni anno, ben cinque quintali di polenta conditi con salsiccia e pancetta, accompagnati dalla degustazione di vino rosso locale. Una festa davvero molto antica che si ripete grazie alle offerte spontanee degli abitanti, raccolte con la questua di carnevale, quando al suono di organetti e della tamorra i giovani locali girano per il paese. I preparativi inizieranno fin da stamane, quando i mastri polentari si raduneranno per preparare il fuoco e i grandi calderoni.  L’organizzazione della sagra e di tutta la giornata festiva odierna è a cura della Pro Loco locale e del Comune.

Questo il programma nel dettaglio:

ore 9.00: passeggiata della Banda Allegorica Musicale “La Castellana” di Camerota per annunciare la festa nel centro storico e al Lago Sirino

ore 10.00: raduno dei “Mastri Polentari”, con inizio del rito della preparazione della polenta nei quattro, appositi calderoni.

ore 14.30: ritrovo e iscrizione di carri, gruppi e maschere.

ore 15.30: sfilata per le vie del centro storico.

ore 16.30: distribuzione della polenta.

ore 19.00: premiazione delle maschere.

ore 19.30: sorteggio dei “Tre cestoni di Carnevale”.

polenta
Nemoli (PZ): il martedì grasso si festeggia con la Sagra della Polenta

Related Posts