Monte Livata, grossa voragine sulla strada per gli impianti dello sci alpino

Monte Livata, una voragine di grandi dimensioni si è generata sulla strada che conduce agli impianti della stazione degli sport invernali.

MONTE LIVATA, VORAGINE DI GROSSE DIMENSIONI SULLA STRADA CHE CONDUCE AGLI IMPIANTI DI SCI

Una voragine di grosse dimensioni è venuta a generarsi sul tratto di strada che da Monte Livata conduce agli impianti di Monna dell’Orso. In realtà questa situazione era assolutamente prevedibile, perchè su quel tratto di strada da ormai qualche anno era presente un avvallamento del manto stradale.

Monte Livata, una voragine sulla strada

Monte Livata, una voragine di grosse dimensioni ha interrotto la strada che conduce a Monna dell’Orso generando varie preoccupazioni a tutti gli amanti della neve

Manto stradale, che come scritto poc’anzi, è crollato causando la chiusura della carreggiata della strada che conduce proprio verso gli impianti di sci.

Una situazione, viste le tempistiche e l’abbandono che solitamente interessano le aree montane e laziali da parte degli operatori locali e regionali, che preoccupa e non poco tutti gli appassionati dello sci alpino e amanti di questa straordinaria località a pochi passi dalla Capitale.

La domanda più frequente che si fa è se per la stagione invernale si riuscirà a riaprire e ripristinare il manto stradale che conduce all’unico impianto funzionante della zona.

A tale proposito è intervenuto anche il Sindaco del Comune di Subiaco che ha fatto sapere che: “Verrà riaperta per la stagione invernale con un intervento provvisorio e a primavera quello definitivo con la realizzazione di un ponte”.

Tuttavia gli stessi negozianti della zona, come riferisce anche il quotidiano Il Messaggero risultano preoccupati in quanto molti turisti in questi giorni, chiedono se la strada per questo inverno verrà sistemata e riaperta oppure no. Non solo per le attività di sci alpino, ma anche di sci nordico e per le ciaspole che nella zona hanno subito un vero e proprio boom dopo il coronavirus.

Il manto stradale versava già in pessime condizioni, tanto che i turisti in più occasioni hanno lamentato problematiche chiedendo a grande voce che venissero effettuati degli interventi su un manto stradale; che specialmente in occasione delle prime nevicate e della stagione invernale può risultare davvero problematico.

Tuttavia il Sindaco Domenico Petrini ha ribadito con grande forza che prima della stagione invernale, grazie alla possibilità che hanno i mezzi di messa in sicurezza di passare sul prato circostante, verrà instaurato un ponte provvisorio capace di superare l’area voraginosa e poi in primavera dopo la chiusura della stagione verranno effettuati i lavori definitivi per la messa in sicurezza della zona.

Gli appassionati della montagna e dello sci alpino del Monte Livata possono dunque stare tranquilli.