Mercatini di Natale, mountain bike e gite a cavallo, le idee per la Befana 2023 in Appennino

Mercatini di Natale, Mountain Bike e gite a cavallo, alcune idee per trascorrere del tempo in Appennino anche in assenza quasi totale della dama bianca.

MERCATINI DI NATALE, VISITE PER I BORGHI, MOUNTAIN BIKE E GITE A CAVALLO, ECCO ALCUNE ATTIVITA’ DA PRATICARE IN APPENNINO ANCHE IN ASSENZA DELLA NEVE

Mercatini di Natale, escursioni in mountain Bike, in alta montagna, gite a cavallo e tanto altro, sono le attività che possono essere intraprese in Appennino anche in assenza della neve.

Mercatini di Natale, cosa fare in Appenino senza neve per la Befana 2023

Mercatini di Natale, cosa fare in Appenino senza neve per la Befana 2023

Purtroppo questa stagione invernale non è cominciata nel migliore dei modi, come testimoniano le nostre dirette e le documentazioni che ci inviano gli utenti da svariati angoli dell’Appennino che da nord a sud in questo momento risulta spoglio dalla neve.

Le miti temperature, il libeccio e poi l’assenza di nuove perturbazioni ha regalato un paesaggio brullo e soprattutto l’impossibilità di potere sciare in Appennino nelle feste di Natale.

Feste di Natale che solitamente sono quelle più prolifiche per il turismo della neve e dello sci, con molti turisti provenienti dalle grandi città che sono alla ricerca di relax non allontanandosi eccessivamente dalle loro aree di residenza.

Chiaramente sono fioccate numerose disdette alle strutture ricettive del turismo, specialmente da parte di tutti quelli che in Appennino si recano solamente per sciare o per fare praticare l’attività ai loro figli.

La neve al momento si trova solamente sulle dolomiti, e neanche in grande quantità, perchè le precipitazioni anche li sono risultate piuttosto scarse se non in qualche locale occasione.

MONTAGNA: TREKKING, ESCURSIONI A CAVALLO E VISITA DEI BORGHI PIU’BELLI IN ITALIA

La montagna tuttavia non è solo attività di sci alpino, ma può offrire tanto altro e anche in assenza delle precipitazioni nevose è possibile praticare tanto altro.

In particolare in questo periodo di totale assenza dell’inverno, sembra siano stati presi d’assalto i maneggi, ma anche i rifugi di alta quota che continuano ad essere super ricercati per delle passeggiate d’alta quota.

Abbiamo parlato nei giorni scorsi del Rifugio Vincenzo Sebastiani, che come in estate manterrà l’esercizio attivo fino all’8 di gennaio a pranzo e a cena solamente su prenotazione, ma come questo tanti altri.

C’è poi la possibilità di visitare i borghi che offrono i mercatini di Natale, gli ultimi giorni, perchè l’8 di gennaio queste attività natalizie giustamente termineranno.

L’Appennino inoltre offre i borghi più belli in Italia, da Rocca Calascio dove centinaia di migliaia di turisti ogni anno si recano per apprezzare il castello di LadyHawke a Pescocostanzo a pochi Km di Roccaraso e dalle piste.

Inoltre il trekking di alta quota è molto praticato in tutte le stagioni, specie in quella estiva, ed è praticabile a maggior ragione anche in questi giorni dove la neve è assente almeno fino ai 2000 metri.

Attenzione comunque da riporre, in particolare, per salire oltre i 2300 metri perchè al suolo un po’ di neve vecchia e ghiacciata è presente e il rischio scivolate senza prestare attenzione è elevato.

Senza dilungarci troppo possiamo dire che ci sono molti e validi motivi per visitare le nostre montagne anche in assenza della neve, basti pensare ai Mercatini di Natale che in questo periodo continuano ad attirare turisti da tutta Italia e visitabili anche attraverso la Trasiberiana d’Italia.

Comments (No)

Leave a Reply