News

La giornata di venerdì 13 gennaio gennaio è stata davvero esaltante dal punto di vista meteorologico.

Nel corso della mattinata la pioggia e lo scirocco hanno contribuito ad una parziale fusione del manto nevoso, mentre nel pomeriggio la quota neve con l’ingreresso del fronte freddo ed un ingente contributo della Valle del Rodano  ha fatto si che i fiocchi di neve e lo zero termico si riportassero intorno ai 500/600 metri di quota.

Questa mattina il Comprensorio sciistico di Campo Imperatore, si è risvegliato in questo modo.

Gli scatti sono di Paolo Barone, operatore della stazione di Campo Imperatore.

baro

baro1

baro3

 

Related Posts