News Previsioni Previsioni settimanali

La primavera si prenderà qualche ora di stop per lasciare spazio ad una nuova irruzione di aria fredda, che nelle prossime ore – giù a partire dal pomeriggio della giornata odierna – causerà un repentino calo delle temperature a cominciare dalle aree de Nord Italia.

Tra la serata e la mattinata di domani il fronte freddo scivolerà verso sud, riportando la neve anche sull’Appennino centrale – anche a quote collinari- e qualche he pioggia, almeno inizialmente, sulle regioni centrali tirreniche.

Piogge attese entro mercoledì anche al sud Italia, con la neve che tornerà ad imbiancare nuovamente anche i monti della Calabria e dell’Appennino meridionale.

Protagonista di questo nuovo peggioramento sarà ancora una volta il vento che spazzerà in modo piuttosto intenso, in particolare sui crinali appenninici dove le raffiche di grecale potranno causare valori fino ai 100 Km/H.

L’immagine esposta in allegato mostra la ventilazione attesa per la giornata di mercoledì. Le temperature torneranno poi ad aumentare a ridosso del prossimo week-end.

Ne riparleremo.

Related Posts