Maltempo, allerta rossa per parte del Lazio e dell’Abruzzo. Forti nevicate in montagna

Una nuova fase di maltempo piuttosto intensa sta interessando in queste ore la nostra Penisola.

La Protezione Civile Regionale ha diramato un’allerta meteorologica in parte rossa per alcuni settori del Lazio e dell’Abruzzo. In particolare specifichiamo che su Roma e settori nord del Lazio vige un colore di allerta di tipo arancione, mentre sulle aree meridionali il rischio idrogeologico è stato considerato di colore rosso.

L’allerta di colore rosso è data anche dalla sofferenza che presentano i canali in seguito alle piogge dei giorni scorsi.

Situazione simile anche per l’Abruzzo che vede la seguente situazione:

Abruzzo allerta meteo

Abruzzo allerta meteo

Sui settori B, E e D1 il colore di allentamento è rosso, proprio qui è presente il rischio che vede abbondanti accumuli di pioggia e neve in montagna.

Da questa notte nevica abbondantemente sulle aree del Terminillo e di Campo Felice e Ovindoli a partire dai 1600 metri di quota. Al termine della giornata non è escluso che oltre i 1700 metri possano accumularsi al suolo oltre 50 cm di neve fresca.

Dalle ultime notizie inoltre sembrerebbe che l’Aniene possa esondare all’altezza delle campagne di Subiaco.

Specifichiamo per tutti coloro che fossero interessati a muoversi verso i passi di montagna di farlo solo ed esclusivamente se si hanno catene a bordo o gomme termiche.

Nelle prossime ore e almeno fino alla mattinata del 9 di dicembre le precipitazioni continueranno ad interessare l’Appennino risultando nevose a tratti fin sui 1300 metri.

Raccomandiamo attenzione anche ai venti sostenuti dai quadranti occidentali.