Maggio 2024 per Copernicus il più caldo mai registrato a livello globale. Dodicesimo mese di fila da record

Maggio 2024 per Copernicus è stato il più caldo mai registrato dall’inizio delle rilevazioni. Con la chiusura del mese sono stati registrate 12 mensilità consecutive con anomalie climatiche al di sopra delle medie climatologiche.

MAGGIO 2024, A LIVELLO GLOBALE IL PIU’ CALDO DI SEMPRE. E’ IL 12 MESE CONSECUTIVO DA RECORD

Dalla metà dell’ottocento sono presenti le rilevazioni scientifiche e certificate, che mettono in risalto come rispetto ad allora la media delle temperature globali si sia notevolmente  innalzata.

Il Global Monitoring for Enviroment and Security ora ribattezzato Copernicus ogni mese ci da delle indicazioni su quelle che sono state le temperature mensili a livello globale, e di come si comportano rispetto alle medie climatologiche di riferimento.

Proprio da qualche ora è uscito l’ultimo resoconto, ripreso anche dalle maggiori agenzie di stampa nazionale ed internazionale, che ha riferito di come anche il mese di maggio è risultato notevolmente al di sopra delle medie climatiche di riferimento.

Andando ancora di più nello specifico, osservando i dati a disposizione, maggio è stato il più caldo mai registrato da quando si hanno a disposizione i dati.

La temperatura media globale del mese a livello superficiale è stata di +0.65°C al di sopra delle medie, con un valore totale di +15.91°C. E non solo il periodo giugno 2023/maggio 2024 ha avuto la temperatura più alta mai registrata (sempre a livello globale) con una anomalia di +1.63°C sopra alle soglie di riferimento dell’era pre-industriale.

A preoccupare è il fatto che si è andati ben oltre agli accordi della Cop26 di Glasgow e di Parigi, dove la comunità si era imposta un valore di +1.50°C da non superare assolutamente.

Il precedente record per il mese di maggio, se consideriamo il periodo climatico di riferimento 1991/2020, era stato fatto segnare proprio nel 2020, ma il 2024 ha fatto ancora peggio con +0.19°C in media oltre all’annata appena citata.

Se invece paragoniamo il valore dell’ultimo mese della primavera meteorologica a quelli che erano i valori dell’era pre industriale, ci accorgiamo che è stato +1.54°C oltre le medie. Questo è un altro record.

Ricordiamo che questi dati non fanno riferimento nello specifico all’Italia, per la quale quelli ufficiali usciranno nei prossimi giorni sul sito del Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR, ma parlano e sono da intendersi come validi per il mese di maggio 2024 a livello globale.

Comments (No)

Leave a Reply