News
L'ululato del cucciolo di lupo appena nato

Il cucciolo di lupo ulula, il video

La tenerezza infinita che un cucciolo di lupo, nato da soltanto pochi giorni, con il suo ululato un poco impacciato, ha regalato in questo VIDEO.

Teatro di queste straordinarie immagini, le foreste del nord del Minnesota, negli Stati Uniti, dove opera Voyageurs Wolf Project, l’associazione che si occupa dello studio dei lupi di quella regione.

L'ululato del cucciolo di lupo appena nato

I lupi hanno una struttura familiare complessa e agiscono sempre pensando innanzitutto al bene del branco e della comunità.

Il lupo è un animale molto fedele (più fedele dell’essere umano) e si riproduce con un altro suo simile solo la lupa o il lupo muore o si perde e non fa ritorno nel branco.

La femmina del lupo è recettiva una volta all’anno e dura il periodo adatto alla riproduzione del lupo va dai 5 ai 14 giorni durante i quali i lupi si riproducono diverse volte. In generale l’accoppiamento avviene alla fine dell’inverno o all’inizio della primavera.

Dopo circa 63 giorni di gravidanza la lupa partorirà nella tana e può avere fino a quattordici cuccioli. Nel corso del primo mese li allatterà e li educherà, impedendo loro di avventurarsi troppo per non correre pericoli. Quando la madre lascia uscire il proprio cucciolo di lupo senza la sua supervisione, significa che gli ha già insegnato ciò che deve sapere riguardo predatori e mondo esterno.

Lo sviluppo del cucciolo di lupo

All’interno del branco, l’educazione e il corretto sviluppo del cucciolo di lupo sono aspetti fondamentali per la sopravvivenza. Il branco è ben organizzato, per cui quando alcuni membri vanno a caccia, altri si occupano dei più piccoli. Prima che il cucciolo di lupo possa essere indipendente e sapersi difendere da solo dovranno passare dai 4 ai 6 mesi.

Tra i sistemi di comunicazione tra lupi c’è sicuramente quello uditivo, che comprende gli ululati. Possono essere uniti ai segnali visivi per mandare un messaggio (un ringhio, ad esempio) o possono essere inviati sulle lunghe distanze, per essere sentiti dagli altri membri del branco.

Servono ad avvertire gli altri della presenza di un pericolo, ad esempio un lupo invasore che deve essere cacciato, o della presenza di una preda. Le vocalizzazioni sono leggermente diverse per essere distinte.

Il cucciolo di lupo in realtà non ulula alla luna, ma agli altri membri del branco, e l’immagine caratteristica del lupo in cima alla rupe deriva dal fatto che si spostano in luoghi senza vegetazione per essere sentiti bene.

Related Posts