Brucia anche l’Abruzzo, tra Pescara e la Costa dei Trabocchi

Pescara, 1° agosto 2021.
L’Abruzzo brucia in una delle giornate più roventi dell’estate, con le fiamme aiutate dalle alte temperature e da un impetuoso Garbino che soffia da stamane.
A fuoco la pineta D’Annunziana di Pescara

La Costa dei Trabocchi è sotto l’attacco del fuoco, completamente bruciata la pinetina di Vallevò storico polmone verde sul mare che sovrasta l’omonimo borgo marinaro. Fumo e fiamme altissime nel cielo si sono sviluppate, a partire dalle 14.30, su un fronte di 3 km e sta raggiungendo Fossacesia Marina.

“Un disastro – dice il sindaco di Rocca San Giovanni, Gianni Di Rito, immediatamente accorso sul posto – Della Pinetina non è rimasto nulla e il fuoco sta lambendo i tetti delle abitazioni a Vallevò. È necessario far evacuare numerosi residenti. L’entità del rogo è grandissimo e non so se sono dolosi. Di certa è una situazione spaventosa, una vera tragedia”.

Grave incendio anche a Pescara, nel cuore della Città: a bruciare è la pineta D’Annunziana.

Continuo viavai di sirene e mezzi di soccorso, mentre tutta l’aria è invasa dal fumo e dal calore. Appare così la zona della pineta di Pescara, quartiere di villette a sud della città. L’area è stata raggiunta da un canadair, che sta effettuando i primi lanci.

Persone in strada nella zona del Villaggio Alcyone dove la coltre di fumo è molto densa e cominciano a scendere a terra i detriti di piante e sterpaglie in fumo. Vigili del fuoco in forze sul posto: il Garbino impetuoso rende difficile circoscrivere l’area. In tanti stanno abbandonando le case cercando rifugio lontano da fumo e detriti, ma soprattutto spaventati. Le fiamme pare abbiano coinvolto anche una scuola proprio nel mezzo del Villaggio.

Secondo le prime informazioni, i soccorritori fanno fatica a gestire i tanti fronti dell’incendio: nel Pescarese sono in corso numerosi incendi e personale e mezzi sono tutti impegnati. Presenti le forze dell’ordine che stanno facendo allontanare i presenti. Sul posto anche il sindaco di Pescara, Carlo Masci.
A Pescara sono stati evacuati gli stabilimenti balneari a sud della città

Verso le 16 sono state evacuate le persone in spiaggia lungo tutti gli stabilimenti di Pescara sud: avvisi in spiaggia per far andare via le persone. Nel video di Mauro Cesarone, tutta la drammaticità del momento.

Fonti: abruzzoweb.it e rete8.it