Immagini mozzafiato dell’Appennino Laziale sommerso dalla neve

L’Appennino Laziale è sommerso dalla neve a causa delle abbondanti nevicate dei giorni scorsi, ma anche grazie al contributo delle nevicate di ieri e di quelle che nelle prossime ore si andranno a sommare.

Una nuova fase di maltempo infatti nelle prossime ore continuerà ad interessare la nostra Penisola portando pioggia e neve a quote via via più basse.

Da Campo dell’Osso sull’Appennino Laziale ci arrivano delle immagini sensazionali che mostrano quanto siano abbondanti gli accumuli caduti al suolo.

Appennino Laziale, foto Antonio Garofolo Appennino Laziale, foto Antonio Garofolo

Nelle prossime ore il maltempo continuerà a mantenersi vivo specie nelle aree occidentali della nostra Penisola ed in particolare tra il Lazio e l’Abruzzo dove la quota neve è destinata a portarsi intorno ai 700/800 metri di quota, grazie ad un maggiore afflusso di aria fredda che nelle prossime ore via via si farà più corposo.

Al suolo al Monte Livata oltre i 1500 metri di quota sono presenti circa 120-130 cm di neve fresca, che nelle prossime ore andranno ad aumentare.

Per condizioni di tempo migliore bisognerà attendere la giornata di mercoledì quando l’alta pressione tenterà di affacciarsi sulla nostra Penisola, riportando qualche ora di tempo bello e soleggiato un pò ovunque.