Hotel Rigopiano: bilancio di 11 sopravvissuti, 5 morti e 23 dispersi

Hotel Rigopiano, si continua a scavare senza sosta sotto le macerie nonostante le condizioni estreme in cui stanno operando i soccorritori. Le ultime persone estratte vive risultano due donne e due uomini, nella notte tra venerdì e sabato, mentre si continua a scavare alla disperata ricerca dei 23 superstiti. Il bilancio ufficiale diramato dalla Protezione Civile parla quindi di 11 sopravvissuti, 5 persone trovate senza vita e appunto 23 dispersi.

Si continua a scavare, con grande professionalità, grande forza ma soprattutto con ogni mezzo per ritrovare, sane e salve, le persone rimaste ancora intrappolate sotto i cumuli di neve e macerie. I soccorritori stessi riferiscono che si tratta di operazioni estremamente difficili e soprattutto delicate, in quanto bisogna muoversi con estrema cautela, onde evitare rischi ulteriori.

Intanto il tempo sta nuovamente peggiorando; alla quota di 1.200 metri la neve si sta ora alternando con la pioggia, rendendo di fatto ancor più pesante il manto nevoso già presente in queste zone. Tra l’altro il rischio valanghe è oramai salito al livello 4, quindi un rischio forte, e non è affatto escluso che l’intera slavina possa nuovamente rimettersi in moto.

Seguiranno aggiornamenti nel corso della giornata.

Hotel Rigopiano