News

Quattro escursionisti USA dispersi nelle Gole di Celano portati in salvo dal CNSAS

Gole di Celano, il CNSAS Abruzzo ha portato in salvo quattro escursionisti dispersi con principi di ipotermia

E’ accaduto in data 10 ottobre che quattro escursionisti USA sono stati portati in salvo dal CNSAS Abruzzo, e hanno riscontrato dei principi di ipotermia per via delle basse temperature.

I quattro nonostante le condizioni meteo non fossero assolutamente congeniali a nessun tipo di escursione, specie nelle zone di montagna, hanno deciso di percorrere il sentiero, e una volta giunti presso la Fonte degli Innamorati a quota 1300 metri; hanno smarrito il sentiero perdendosi per la vegetazione boschiva circostante.

Verso le 19:30 di sera, i quattro, non essendo riusciti a ritrovare il sentiero di ritorno, hanno allertato il Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), che in poco tempo li ha localizzati, raggiunti e portati in salvo.

In questi giorni il tempo in montagna è piuttosto instabile e soggetto a condizioni di spiccato maltempo, che oltre alla neve in montagna, la pioggia e la nebbia vede anche la presenza di sostenuti venti dai quadranti nordorientali.

Sono dunque sconsigliate in queste ore delle escursioni in alta montagna, sebbene dotati di materiale o di attrezzatura adatta per l’inverno.

In quota, intorno ai 2000 metri, sono state registrate delle raffiche di vento pari o anche superiori ai 100 Kilometri orari.

Un miglioramento del tempo è previsto soltanto per il prossimo fine settimana, ma soltanto dopo il passaggio di un nuovo impulso perturbato che porterà neve in montagna anche intorno ai 1300 metri.