Gelo mattutino sull’Appennino: Piano Aremogna -20,4°C, Piani di Pezza -16,3°C, Marsia -13,7°C, Campo Felice -12,1°C

Il gelo non molla la presa sull’Appennino e anche la mattinata odierna conferma che in queste zone l’inversione termica continua a dare il meglio di se. Le temperature, che durante le ore diurne salgono su valori nettalmente superiori alla media stagionale, tendono poi ad abbassarsi sensibilmente nella notte e nelle primissime ore del mattino, facendo peraltro registrare valori particolarmente bassi e abbondantemente inferiori alla soglia dei -10/-15°C.

Così come successo negli ultimi due giorni, anche stamane le temperature hanno toccato punte particolarmente basse soprattutto nelle ampie distese pianeggianti d’alta quota, ove più accentuata risuta l’inversione termica. Su tutti spiccano i -20,4°C di Piano Aremogna*, che si “aggiudica” il primato di località più fredda dell’intera dorsale. Segue Piani di Pezza con -16,3°C, Marsia con -13,7°C e Campo Felice, con -12,1°C.

Ecco gli altri valori mattutini registrati: Pescasseroli Vallechiara -7,7°C*, Grotte di Stiffe -7,4°C, Navelli -7,1°C*, Pizzoli (loc.Cermone) -6,9°C, Rocca di Mezzo -6,5°C*, L’Aquila Ovest -6,3°C*, Pescasseroli -5,8°C*, Altopiano Cinque Miglia -5,2°C*.

Fonte AQ Caput Frigoris (*), Meteo Abruzzo, Meteo Aquilano e Meteo Isernia e Molise.