Funivia del Gran Sasso, lo stop è stato momentaneo e per i test

Funivia del Gran Sasso, aveva destato preoccupazione una nota del MIT, Ministero Infrastrutture e Trasporti, che aveva invitato il Centro Turistico del Gran Sasso ad uno stop cautelativo dell’esercizio.

FUNIVIA DEL GRAN SASSO, A BREVE SI RIPARTE. IL CONSIGLIERE COMUNALE LUIGI FACCIA ” CONTROLLI SVOLTI, SI ATTENDE L’OK”

Una nota del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti aveva destato preoccupazione riguardo la possibile apertura della stagione a Campo Imperatore, in seguito a delle presunte problematiche inerenti alla funivia.

La vicenda è iniziata qualche mese fa, quando un appassionato di montagna ha depositato una denuncia in Questura per un presunto danno ad una fune portante.

Di seguito ecco quanto riportava ieri sera l’agenzia ANSA:

Dal Mit stop cautelativo alla Funivia del Gran Sasso  Mannetti (Lega), istituire task force tecnica – L’AQUILA, 22 DIC – La proposta arriva da Carla Mannetti, ex assessore alla Mobilità del Comune dell’Aquila e responsabile dipartimento Infrastrutture della Lega Abruzzo. ”Sicurezza dell’impianto e incolumità degli utenti – spiega Mannetti – devono essere tutelate il più possibile cosi come devono essere salvaguardati la stagione turistica e i livelli occupazionali. È inoltre necessario – aggiunge – un intervento da parte della Regione per finanziare i costi connessi alla realizzazione degli interventi necessari sulle funi dell’impianto.

A chiarire la situazione ci ha pensato il consigliere comunale dell’Aquila, Luigi Faccia, che ha anche la delega alla montagna, facendo presente che una volta sollevato il problema, il Comune ha messo a disposizione dei fondi immediatamente impiegati per svolgere i controlli necessari alla messa finale in sicurezza dell’infrastruttura.

Da quanto riporta dunque il consigliere, la nota riportata ieri dalle principali agenzie farebbe fede ad una vicenda accaduta in data 10 dicembre. I controlli sono poi stati effettuati prontamente, grazie ad una veloce ed efficace risposta da parte del Sindaco Biondi e della sua giunta.

Il controllo riguardava una prova suppletiva della fune “incriminata” che è stata dunque svolta e terminata tre giorni fa. Il Centro Turistico Gran Sasso, ha quindi effettuato la prova su tutte e quattro le funi ed una nuova, quindi due, sulla fune incriminata.

La sospensione era quindi preventiva e riguardava il periodo di effettuazione dei test.

Nei prossimi giorni dovrebbe arrivare l’ok definitivo, per permettere all’infrastruttura di riprendere il normale funzionamento. Bisognerà attendere ancora qualche giorno, presumibilmente sarà necessario far passare il Natale.

Non c’è quindi alcun pericolo che la stagione a Campo Imperatore non possa prendere il via. Bisognerà soltanto attendere ancora qualche giorno, e l’arrivo della neve nella speranza che la stagione sciistica possa iniziare con l’arrivo del 2024.

La Funivia del Gran Sasso è dunque sicura, e tutte le eventuali problematiche sono state risolte, come specificato dal Consigliere Faccia, in questi giorni di serrati controlli.

Comments (No)

Leave a Reply